coltivare limoni vaso - fonte foto: homeife.com.au

Limoni, come coltivarli? Se avete a vostra disposizione dei limoni biologici, un giardino, un ampio balcone o un terrazzo, potreste provare a coltivare in vaso questo piccola pianta di agrumi, che ben si adatta al clima di tutte le regioni d'Italia.

Coltivare i limoni in vaso richiede alcuni accorgimenti, ma potrà regalare grandi soddisfazioni, a partire dalla possibilità di avere a disposizione dei frutti sempre freschi e profumati.

PIANTARE I SEMI

Potrete decidere di interrare uno dei semi conservati in un semenzaio oppure direttamente in un vaso rotondo del diametro di circa 30 centimetri, da riempire con del terriccio ben drenante ed al di sotto del quale posizionare un sottovaso. La temperatura ideale per la germinazione si attesta attorno ai 15 gradi. Quindi il periodo indicato per seminare è nei mesi primaverili.

LEGGI anche: Come far crescere un albero di agrumi da una bottiglia di plastica

Il periodo di germinazione potrebbe prolungarsi dalle 4 alle 6 settimane, ed anche oltre, a seconda del clima e delle temperature esterne. È dunque necessario portare pazienza ed innaffiare il proprio vaso con regolarità, mantenendo la superficie del terriccio umida. È consigliabile in proposito utilizzare un contenitore spray.

CRESCERE LA PIANTA DI LIMONI

Durante il periodo della crescita, la pianta di limoni dovrà essere innaffiata regolarmente, per mantenere il terriccio sempre umido, evitando allo stesso tempo che si formino dei ristagni idrici nel sottovaso, che potrebbero compromettere la resistenza delle radici. Una volta che la piantina sarà diventata sufficientemente robusta e che avrà raggiunto un'altezza di almeno 15-20 centimetri, potrà essere effettuato un rinvaso.

DOVE COLLOCARE LA PIANTA

Al terriccio potrà essere aggiunto del compost casalingo nella misura del 10%. È consigliabile evitare vasi di plastica e preferire vasi da giardino in pietra o in terracotta, in modo che la pianta non soffra. Il posizionamento del vaso dovrà avvenire in una zona allo stesso tempo soleggiata e riparata da correnti d'aria. Per tale motivo si tende solitamente a collocare il vaso a breve distanza dalle pareti esterne dell'abitazione, lungo uno dei lati soleggiati.

È importante porre la pianta di limoni al riparo nel momento in cui dovrà affrontare il proprio primo inverno. Le piante più giovani potranno essere collocate nella parte interna dell'ingresso dell'abitazione o in una taverna in cui possa filtrare abbondantemente la luce durante il giorno ed in cui vi sia una temperatura non inferiore ai 12 gradi. Negli inverni successivi, a seconda del clima della propria regione, si potrà valutare se spostare il vaso di limoni all'interno o se ripararlo semplicemente con appositi teli. Si dovranno in ogni caso evitare i luoghi interni dell'abitazione eccessivamente riscaldati ed il posizionamento del vaso di limoni nelle vicinanze di porte d'ingresso o di termosifoni.

Alla vostra pianta di limoni dovrebbe essere garantita un'esposizione alla luce solare di almeno 6-8 ore al giorno, soprattutto nel corso della bella stagione.

QUANDO CAMBIARE IL VASO

Il rinvaso andrà effettuato ogni due anni e nel corso della crescita della pianta si potrà procedere alla potatura, in modo tale che la sua chioma possa assumere la forma desiderata. In altri casi, essa potrà essere lasciata crescere liberamente. Il periodo ideale per il rinvaso è l'inizio della primavera, con particolare riferimento al mese di marzo.

limoni vaso - fonte foto: homeife.com.au

limoni vaso - fonte foto: gardenofeaden.blogspot.com

Il trasferimento del vaso di limoni dall'esterno all'interno, o viceversa, a seconda delle stagioni, dovrà essere effettuato in maniera il più possibile graduale, in modo tale da evitare che la pianta possa subire dei traumi. Il periodo ideale della potatura è la fine dell'inverno, in modo tale che la pianta sarà pronta a rigenerarsi con l'arrivo della primavera.

Nel caso di piante adulte, il rinvaso potrà essere diradato fino ai quattro anni. È importante regolarsi riguardo al diametro del vaso, tenendo presente che esso dovrà corrispondere all'espansione della chioma della pianta di limoni. Una pianta ormai adulta può richiedere un vaso del diametro di 80 centimetri. Una volta raggiunte tali dimensioni, il rinvaso potrà essere considerato definitivo. Gli alberi di limoni coltivati in vaso tendono a soffrire maggiormente sia per la siccità che per il freddo, per questo motivo risulta tanto importante avere cura del loro corretto posizionamento durante tutto il corso dell'anno.

Le piante di limoni seminate tendono ad emettere meno frutti ed in tempi più lunghi rispetto alle piante innestate. Non si tratta però di una regola ferrea. Come sappiamo bene, è la natura a dettare i tempi di fioritura e di maturazione dei frutti. Per essere certi di gustare molti frutti nel giro di pochi anni, si consiglia solitamente di eseguire un innesto. Il periodo migliore per l’innesto è la primavera e la tecnica più adatta per eseguire lo stesso viene definita “tecnica della gemma dormiente”.

Durante la fioritura e soprattutto nel corso della formazione dei primi piccoli frutti, potrebbero essere necessarie annaffiature maggiori, che dovranno interessare esclusivamente la base della pianta, al fine di non rischiare di rovinare le foglie. La presenza di foglie di colore giallo è indice di annaffiature insufficienti, potrete dunque regolarvi di conseguenza. Le piante di limoni sono effettivamente delicate, ma con le giuste cure ed attenzioni potranno accompagnarvi per anni con i loro frutti freschi e con il loro inconfondibile profumo.

Marta Albè

LEGGI anche:

15 benefici per la salute dei limoni

22 usi, alimentari e non, del limone (scorza compresa)

Limone: tutti i benefici e i 5 modi per utilizzarlo come rimedio naturale

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 video-corsi su Alimentazione sana, Salute e Benessere naturale, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e podcast inclusi

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog