piante gelate

Piante gelate, cosa fare? Il freddo e il gelo sono arrivati all’improvviso e non avete protetto in tempo le vostre piante? Potete ancora intervenire per curarle e per salvarle. L’impresa sarà più semplice se dopo la gelata arriverà una giornata di sole.

Vi avevamo già parlato di come proteggere l’orto e le piante in inverno. Alcune piante durante la stagione fredda ci abbandonano, altre invece riescono a sopravvivere andando semplicemente in letargo, ma servono alcuni accorgimenti.

Per proteggere l’orto vi consigliamo dei teli di tessuto appositi che si trovano nei negozi di giardinaggio e che sono utili anche per le piante da esterni e per le piante in vaso da riparare dal gelo.

Se volete proteggere dal freddo le piante in vaso che di solito tenete sul balcone, spostatele nell’angolo più riparato del vostro terrazzo mettendole una vicina all’altra. Chi ha uno scantinato può portare alcune piante in vaso all’interno ma deve trattarsi di un luogo luminoso. Chi vive nelle regioni più fredde, ad esempio, durante l’inverno dovrebbe mettere al riparo all’interno le piante in vaso più delicate e le piante di agrumi, come ad esempio i limoni.

Leggi anche: GELO: 7 MODI PER PROTEGGERE LE PIANTE SUL BALCONE

Cosa succede quando le piante si trovano all’improvviso al freddo e al gelo? Alcune piante possono patire molto lo sbalzo di temperatura. Il freddo ‘brucia’ le piante, rovina le foglie e affatica le radici. Quando fa davvero molto freddo l’acqua nei sottovasi può diventare ghiaccio e questo crea non poche difficoltà alle piante.

Leggi anche: COME PROTEGGERE IL VOSTRO GIARDINO IN INVERNO

Ecco alcuni suggerimenti utili.

1) Se la pianta rimasta al freddo e al gelo è una pianta da fiore, ad esempio una stella di Natale, provate a risollevarne le sorti portando il vaso in casa e eliminando le parti rovinate. Se le radici e i fusti sono vivi le vostre piante sofferenti potrebbero riforire. Non abbandonatele e continuate a curarle e ad annaffiarle.

Leggi anche: STELLA DI NATALE, COME PROLUNGARNE LA VITA

 stella di natale piante gelate

Fonte foto: Blackstar Alessandra

2) Le piante che hanno patito il freddo potrebbero essere rimaste senza nutrimento. Dopo aver eliminato le parti molto rovinate pensate a concimarle. Utilizzate compost casalingo o un concime adatto per la tipologia di pianta da curare.

Leggi anche: 10 PIANTE CHE FIORISCONO IN INVERNO

3) Sembra ovvio ma non dimenticate di spostare le piante in un luogo più riparato e se non potete farlo copritele con dei teli di tessuto-non-tessuto che le aiuteranno a resistere al freddo.

piante gelate 1

4) Innaffiate le piante solo se il terriccio non è umido. Se lo è, attendete che sia più asciutto. Portate le piante in un luogo riparato e svuotate i sottovasi perché i residui di acqua rimasti potrebbero trasformarsi in ghiaccio a causa del freddo.

5) Se la pianta da salvare è un’aloe vera fate attenzione allo stato delle foglie. Se le foglie sono diventate mollicce a causa dell’umidità e del freddo portate la pianta all’interno e non innaffiatela per un po’. Potrete decidere di eliminare le parti marce ma non toccate le parti della pianta che stanno bene.

aloe vera gelata

Fonte foto: Erbacce e Dintorni

6) Avete una pianta di ciclamini rimasta fuori al freddo e che ormai sembra quasi morta? Forse potrete ancora salvarla. Portate la piantina in casa al riparo ad una temperatura mite e annaffiatela poco ogni giorno, togliendo i ristagni dai sottovasi.

Leggi anche: CICLAMINO: COME COLTIVARLO IN VASO O IN GIARDINO

ciclamino

Fonte foto: Rita Pastorelli

7) Nei casi meno gravi potrete riuscire a salvare le piante danneggiate dal freddo. In inverno sarebbe bene non potare le piante che si trovano all’aperto, perché togliendo foglie e rami le privereste di una parte della loro protezione. Potate solo le piante che porterete al riparo all’interno.

8) Se notate che le vostre piante presentano delle parti ancora vive, prendetevene cura al meglio. Portate le piante in vaso al riparo, eliminate foglie e rametti secchi. Queste piante potranno ricrescere grazie a una temperatura più mite.

piante gelate 2

9) Se si alternano notti gelide e giornate di sole, proteggete le piante in vaso con i teli antigelo soltanto durante la notte e rimuoveteli durante il giorno in modo che le piante possano godere dei benefici dei raggi del sole.

piante gelate cover

10) Quando spostate una pianta gelata all’interno annaffiatela subito perché ha bisogno di essere reidratata. Togliete le foglie morte e i rametti secchi. Tenete le piante in un luogo dalla temperature miti ma assolutamente lontane dai riscaldamenti.

Marta Albè

 

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram