coltivare rododendro

Il rododendro, come l’azalea, è una pianta che appartiene al genere Rhododendron e che fa parte della famiglia delle Ericaceae. Si tratta di una pianta arbustiva che viene coltivata a scopo ornamentale.

Le coltivazioni di rododendro ornamentale in Italia avvengono soprattutto nella zona dei laghi prealpini ma esistono anche specie spontanee di rododendro e di azalea, tra cui è famosa la Rosa delle Alpi.

Tra le specie di rododendro coltivate ricordiamo il R. maximum originario del Nord America, il R. arboreum e il R. argenteum originari dell'Himalaya e il R. campanulatum originario del Nepal, tutti con numerosi ibridi dai colori più svariati, bianco, roseo, rosso-porpora, blu e lilla.

Scopriamo come coltivare il rododendro e come prendercene cura.

Leggi anche: AZALEA: COME COLTIVARLA IN VASO E IN GIARDINO

Rododendro, coltivazione

Il rododendro viene coltivato come pianta ornamentale. Le specie rustiche vengono coltivate in piena terra, nei giardini come piante isolate o in gruppi oppure in vasi da posizionare sui terrazzi. Dal rododendro coltivato in vaso si sviluppano cespugli o alberelli. Le specie di rododendro meno rustiche e dunque più delicate vengono coltivate in serra. La coltivazione del rododendro come piccola pianta ornamentale da regalare in vaso è spesso legata alle festività del Natale e della Pasqua. Il consiglio è di piantare il vostro rododendro in vaso o in giardino all’inizio della primavera o alla fine dell’estate.

Rododendro, esposizione

Il rododendro preferisce l’esposizione luminosa ma non alla luce diretta, dunque potrete scegliere una zona di mezzombra che sia illuminata per una parte del giorno e in cui la pianta resti poi protetta dalla penombra. Potrete coltivare il rododendro, ad esempio, vicino a una siepe o a un albero.

Rododendro, temperatura

Esistono varietà di rododendro più o meno rustiche e quindi più o meno resistenti al freddo. Di solito il rododendro è una pianta piuttosto resistente ma dovrete fare attenzione a proteggerla dalle gelate utilizzando dei teli per piante in tessuto-non-tessuto che potrete trovare nei negozi di giardinaggio. Per la fioritura il rododendro preferisce le temperature miti e la stagione primaverile.

Rododendro, quando annaffiare

Il rododendro preferisce un terreno che rimanga costantemente umido e ricco di sostanze nutritive e non ama molto gli ambienti secchi e asciutti. Durante la stagione piovosa l’acqua proveniente dalle precipitazioni è sufficiente per il rododendro ma con l’arrivo del caldo e della siccità dovrete provvedere ad annaffiare il rododendro di frequente. Potrete in ogni caso raccogliere l’acqua piovana e utilizzarla per annaffiare il vostro rododendro.

rododendro 1

Rhododrendron hirsutum 

Rododendro, tipo di terreno

Il rododendro, come l’azalea e le rose, è una pianta acidofila che preferisce terreni dal pH tendente all’acidità e che non ama dunque i terreni o l’acqua troppo ricca di calcio. Scegliete per il vostro rododendro terriccio fresco adatto alle piante acidofile. Preferite un terreno povero di calcio.

Rododendro, concimazione

Il rododendro essendo una pianta acidofila può avere bisogno di un concime specifico che aiuti a mantenere il giusto pH del terreno. In questo caso è possibile intervenire con un concime specifico per piante acidofile, oppure utilizzare del compost casalingo da arricchire con i fondi di caffè che si utilizzano anche per coltivare le rose.

rododendro 2

Rhododendron spp.

Rododendro, manutenzione e potatura

La manutenzione del rododendro è molto semplice dato che si tratta di una pianta resistente per cui le potature servono semplicemente per dare alla pianta la forma desiderata e per eliminare le parti secche o rovinate in modo che possano svilupparsi nuove foglie e nuovi fiori con la successiva fioritura.

Rododendro, fioritura

Le specie asiatiche di rododendro sono le più adatte ai giardini perché garantiscono una fioritura più abbondante e rigogliosa. I fiori del rododendro hanno una forma ad imbuto con petali lisci o ondulati. Nella maggioranza dei casi, come l’azalea, il rododendro fiorisce nel pieno della primavera, durante il mese di maggio, a volte in corrispondenza con la Festa della Mamma.

Rododendro, significato dei fiori

Il significato del rododendro varia in base al colore dei suoi fiori. Quando i fiori sono rosa il rododendro diventa il fiore adatto ad una dichiarazione d’amore, mentre i fiori rossi di rododendro indicano passione e tentazione, senza però un vero sentimento amoroso.

Marta Albè

geronimo stilton

Trocathlon

Torna il mercatino dell'usato di Decathlon che fa bene all'ambiente e al portafogli

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram