coltivare gardenia

La gardenia è una pianta originaria della Cina, del Giappone e dell’Africa del Sud a seconda delle diverse specie. In Europa e in Italia viene coltivata da tempo come pianta ornamentale ed è la regina dei giardini con i suoi fiori bianchi e profumati.

È una pianta resistente e facile da coltivare, la potrete tenere sia in vaso che in giardino ma dovrete considerare che trattandosi di una pianta arbustiva può arrivare fino a 1 o 2 metri di altezza, dunque a seconda della collocazione della vostra gardenia vi dovrete regolare con le potature.

La coltivazione della gardenia avviene solitamente per talea perché la coltivazione per seme non dà la garanzia di ottenere una pianta identica alla pianta madre. Il consiglio è di procurarvi in vivaio una piantina di gardenia pronta per il trapianto oppure di chiedere ha chi ha già una gardenia di donarvi una talea.

Ecco tanti consigli utili per coltivare la gardenia in vaso o in giardino.

Leggi anche: 10 PIANTE DA COLTIVARE PER TALEA 

Gardenia, coltivazione in vaso

La gardenia è considerata una pianta ideale per la coltivazione in vaso. Dovrete seguire bene le indicazioni qui di seguito che riguardano soprattutto l’esposizione, l’innaffiatura e il tipo di terreno da scegliere per coltivare al meglio questa pianta.

Per la gardenia come per tutte le piante da coltivare in vaso vale sempre la raccomandazione di non lasciare ristagni idrici nei sottovasi perché potrebbero causare il marciume delle radici, la pianta non riuscirebbe a nutrirsi e rischierebbe di seccarsi in breve tempo.

Gardenia, coltivazione in giardino

La gardenia è una delle piante ornamentali regine dei giardini ma per poterla coltivare al meglio dovrete tenere conto delle sue origini. Si tratta infatti di una pianta che in inverno mal sopporta le temperature che scendono sotto lo zero.

Dunque se necessario valutate di proteggere le vostre piante da freddo durante l’inverno con dei paraventi.  Le gardenie possono sopravvivere a brevi gelate, non troppo intense. Mettiamo a dimora la nostra gardenia in giardino preferibilmente in primavera, evitando l’autunno e l’inverno.

Gardenia, quando seminarla, trapiantarla e rinvasarla

Se volete trapiantare una gardenia o una talea di gardenia in vaso o in giardino scegliete sempre la primavera, ancora meglio l’inizio della primavera, quando però saranno passate le gelate. In questo modo la pianta avrà il tempo di acclimatarsi e di svilupparsi nella sua stagione migliore. Anche per la coltivazione per seme della gardenia – che è comunque più rara e difficile rispetto alla talea – seminate all’inizio della primavera. Potrete fare le talee di gardenia alla fine dell'estate.

gardenia 1

Gardenia, tipo di terreno

La gardenia preferisce i terrei ricchi come il terriccio di bosco. Si consiglia di scegliere terreno fresco con terriccio di castagno o di erica e torba. La gardenia è una pianta acidofila, come le rose e le azalee.

Gardenia, esposizione

La gardenia preferisce un’esposizione di mezz’ombra, per cui non dovrete sistemare la vostra pianta di gardenia da giardino o i vostri vasi in un luogo troppo soleggiato dove la pianta sia per molte ore sotto la luce diretta del sole.

Gardenia, quando innaffiarla e concimarla

La gardenia richiede innaffiature abbondanti in estate quando il clima è asciutto e quando è in corso la fioritura, invece durante il resto dell’anno le innaffiature si possono diradare. La gardenia si concima in estate ogni 15 giorni con un apposito concime liquido.

gardenia 2

Gardenia, come e quando fare la talea

Per moltiplicare la gardenia per talea intervenite verso la fine dell’estate, nel mese di agosto-settembre. Per fare la talea dovrete scegliere i germogli più robusti della gardenia e prelevarne una parte lunga circa 8-10 cm.

Recidete la talea con un coltello affilato, eliminate le foglie più in basso e trasferitela in un vasetto che avrete riempito con sabbia e torba. Collocate la talea all’ombra, mantenete il terriccio sempre umido e se occorre per incrementare l’umidità coprite la talea di gardenia con un sacchetto di plastica trasparente.

Quando vedrete nascere dei nuovi germogli capirete che la vostra talea ha attecchito e la potrete trasferire in vasi più grandi un una posizione di mezz’ombra, senza più coprirla con il sacchetto di plastica.

LEGGI anche: 10 PIANTE DA COLTIVARE PER TALEA

Gardenia, fioritura

La gardenia fiorisce in primavera e in estate dando vita a dei fiori bianchi, carnosi e profumatissimi. Potrete ammirare la fioritura della gardenia soprattutto tra aprile e giugno. I fiori della gardenia oltre che bianchi possono essere di colore giallo pallido. Le gardenie coltivate dalle talee fioriscono dopo 2 o 3 anni.

Gardenia, significato dei fiori

Secondo il linguaggio dei fiori la gardenia simboleggia la gentilezza e l’amicizia sincera. I suoi fiori recisi però durano solo tre giorni, dunque la gardenia è conosciuta soprattutto come simbolo della bellezza fugace.

Marta Albè

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram