ozone garden 1

E se fosse possibile valutare la qualità dell'aria semplicemente osservando le piante del proprio giardino? Gli esperti del National Center for Atmospheric Research di Boulder hanno piantato The Ozone Garden, un giardino utile proprio a determinare se l'aria è inquinata.

Le piante selezionate per realizzare The Ozone Garden reagiscono visibilmente quando i livelli di ozono sono alti. Ad esempio, si iniziano a vedere dei danni sulle foglie, che possono riguardare la presenza di piccoli gruppi di macchie nere, come ha sottolineato uno dei ricercatori che si sono occupati della creazione dello speciale giardino.

The Ozone Garden comprende 4 tipologie di piante, ciascuna selezionata per la propria sensibilità all'ozono; si tratta di:

1) Asclepias L. (milkweed)

2) Phaseolus vulgaris (green bean)

3) Solanum tuberosum L. (patata)

4) Rudbeckia laciniata L. (cutleaf coneflower)

ozone garden 2

ozone garden 3

Secondo gli esperti, alcune piante sono più sensibili di altre all'ozono ed è proprio in base a questo criterio che hanno effettuato le proprie scelte. Quando i livelli di ozono sono troppo alti, le piante "respirano" ozono. Così alcune delle cellule di clorofilla presenti nelle foglie della pianta muoiono. Le foglie perdono il classico pigmento verde in alcuni punti, dove compaiono delle macchie nere.

I ricercatori del NCAR sottolineano che il periodo dell'anno peggiore per l'inquinamento da ozono riguarda i mesi di luglio e agosto. I limiti di esposizione all'ozono per gli esseri umani sono fissati dall'Environmental Protection Agency per quanto riguarda gli Stati Uniti. Le piante possono iniziare ad evidenziare gli effetti negativi della presenza di ozono prima che si raggiunga il limite fissato per le persone.

L'idea alla base di The Ozone Garden consiste nel rendere visibili gli effetti negativi di un inquinante "invisibile" come l'ozono sugli esseri viventi, piante e umani, così che tutti possano vedere e capire.

Inoltre, nel corso del tempo gli esperti hanno evidenziato che livelli elevati di ozono possono ridurre i rendimenti di alcune coltivazioni importanti, come grano, soia e cotone. A parere degli esperti, comprendere l'entità della riduzione delle rese è importante per tutelare l'agricoltura e la sicurezza alimentare.

Il progetto The Ozone Garden include la possibilità di ricevere aggiornamenti periodici sulla qualità dell'aria nella zona di Front Range attraverso il sito web Ozone Aware.

Le macchie nere sulle foglie delle patate piantate nel vostro orto, dunque, potrebbero essere causate da livelli di ozono superiori alla norma?

Marta Albè

Fonte foto: ncar.ucar.edu

Leggi anche:

Inquinamento domestico: 15 piante da appartamento che depurano l'aria di casa
5 piante da coltivare in ufficio e 5 buoni motivi per farlo

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog