star fruit carambola

Lo Star Fruit è un frutto tropicale conosciuto anche come carambola (Averrhoa carambola). Il nome di questa pianta deriva dalla forma del frutto, che ricorda una stella. I frutti maturi sono ovali, di colore giallo chiaro, con cinque lobi appuntiti che si dispongono in verticale lungo la superficie. Tagliando il frutto nel senso della larghezza, la forma di ogni fetta ricorda proprio una stella a cinque punte.

Nei Paesi tropicali la carambola viene utilizzata nella preparazione di cocktail e macedonie o viene gustata come frutto fresco. Viene anche coltivata come pianta decorativa. In primavera compaiono fiori di colore rosa o lilla, con foglie di colore verde chiaro. Lo sviluppo dei frutti avviene durante l'estate.

La carambola appartiene alla famiglia delle Oxalidacee. La pianta può raggiungere un'altezza compresa tra i 5 e i 12 metri. La coltivazione avviene dunque all'aria aperta, in giardino. È diffusa soprattutto in India, nello Sri Lanka e nel Sud Est asiatico. Per quanto riguarda l'Italia, la coltivazione della carambola avviene soprattutto in Sicilia, dove la pianta, per via delle temperature elevate, ha la possibilità di fruttificare.

I frutti della carambola, o Star Fruit, sono ricchi di antiossidanti, vitamina C e flavonoidi, mentre sono poveri di zuccheri. In Italia, al di fuori della Sicilia e di alcuni negozi e siti web specializzati in frutta tropicale, difficilmente troveremo in vendita i frutti della carambola. Per questo motivo, se abitiamo in una regione calda, potrebbe essere interessante provare a coltivarli.

La carambola ama i climi caldi e le esposizioni soleggiate. La coltivazione non è considerata impegnativa, ma bisogna porre particolare attenzione ai periodi di gelo, in cui la pianta dovrà essere protetta. La carambola soffre la siccità, dunque le irrigazioni dovranno essere frequenti. È utile ricorrere alla pacciamatura, soprattutto in inverno. Alla fine della stagione fredda si dovranno eliminare i rami secchi. A maturazione completa il frutto ha un bel colore giallo oro e resiste a temperatura ambiente per 3 o 4 giorni.

carambola

fonte foto: condenast.com

La semina della carambola avviene in vaso. Seminate la carambola in primavera o in estate perché il clima caldo favorisce lo sviluppo della pianta. La temperatura ideale per la semina è superiore ai 18° C. Potrete anche piantare i semi estratti dal frutto, ma dovrete farlo subito, in quanto perdono nel giro di poco tempo la capacità di germinazione. Dovrete creare uno strato di sassolini o di palline di argilla espansa sul fondo. Poi riempirete il vaso con del terriccio fresco e ricco. La carambola ha bisogno di un terreno ricco di sostanze nutritive e che si mantenga ben umido. Disponete i semi di carambola a 2 centimetri di profondità e annaffiate il vaso lentamente.

star fruit 2

Attendete che l'acqua in eccesso si accumuli nel sottovaso e svuotatelo. Ripetete lo stesso accorgimento ad ogni annaffiatura. Potete posizionare il vaso in un luogo soleggiato del giardino o vicino a una finestra, in attesa della germinazione. I primi germogli di carambola dovrebbero spuntare dopo circa un mese.

star fruit3

Potrete trapiantare le piantine di carambola quando avranno raggiunto un'altezza di circa 30 centimetri, il che dovrebbe richiedere circa un anno di attesa. Dovrete estrarre la piantina dal vaso senza rovinare le radici e trasferirla in un vaso più grande o in giardino, sempre scegliendo un luogo soleggiato. Potrete anche decidere di scegliere le piantine più forti e di posizionarle in vasi differenti. Trapienterete nello stesso modo anche le piantine acquistate in vivaio. Ricordate che la carambola non sopporta il clima freddo, quindi ritirate in un luogo chiuso e luminoso le piante in vaso durante l'inverno.

carambola albero

fonte foto: tradeswindfruit.com

I frutti della carambola sono maturi quando avranno raggiunto un bel colore giallo brillante e delle dimensioni di circa 10-12 centimetri di lunghezza e di 4-6 centimetri di larghezza. Quando i frutti non sono ancora maturi, sono di colore verde e hanno un forte potere astringente. Nel proprio clima ideale, la carambola produce frutti anche 2 o 3 volte all'anno, quindi la raccolta risulta piuttosto prolungata e ricca.

Potete acquistare le piantine o i semi di carambola su internet o richiederle in un vivaio di fiducia, che potrebbe ordinarle.

Marta Albè

Fonte foto: astar-fruit.com

Leggi anche:

Come coltivare le arachidi in vaso

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram