L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La nostra casa è un luogo in cui dobbiamo stare bene e sentirci a nostro agio. La luce naturale è fondamentale per il nostro benessere psicofisico e grazie a qualche accortezza, oltre ai serramenti giusti, possiamo godere di un ambiente naturalmente luminoso e salubre.

Perché è importante illuminare la casa con la luce naturale

Illuminare la propria casa grazie alla luce naturale non è importante solo per valorizzare l’ambiente e l’arredamento, ma anche e soprattutto per il nostro benessere.

Poter godere di spazi ben illuminati da luce naturale offre infatti numerosi benefici per la nostra salute, tanto che i requisiti relativi alle dimensioni delle finestre e porte finestre in relazione alle dimensioni della casa – noti come rapporti aero illuminanti degli ambienti – sono stabiliti per legge.

Far entrare luce solare e aria dalle finestre consente infatti di migliorare il proprio umore e la propria salute.

Stanze ben illuminate sono innanzitutto più accoglienti e offrono una sensazione di pulizia, positività e benessere. Inoltre, vivere in una casa luminosa e arieggiata riduce lo stress e consente di prevenire l’insorgenza di patologie respiratorie, allergie alle vie aeree o alla pelle, spesso provocate da ambienti poco salubri dove possono ad esempio svilupparsi muffe.

Scegliendo le finestre giuste e grazie a piccole accortezze è possibile ottenere il massimo dalla luce solare e godere di un ambiente più luminoso e più salutare.

Ad esempio, finestre con profili sottili e leggeri come quelle in PVC e in ThermoFibra proposte da Deceuninck, oltre a fornire un ottimo isolamento acustico e termico, consentono un maggiore ingresso di luce in casa così da garantire la massima luminosità possibile degli ambienti. Il profilo più stretto aumenta infatti la superficie vetrata fino al 25%, garantendo un’illuminazione ottimale della propria casa.

Finestre e porte finestre di qualità aiutano poi a regolare in modo ottimale l’umidità ambientale, a isolare le stanze da fastidiosi rumori esterni, a schermare l’abitazione dai raggi solari e dalla pioggia e a mantenere la casa più fresca durante l’estate e più calda d’inverno, facendo risparmiare denaro e migliorando il nostro benessere.

Come sfruttare al meglio la luce naturale per il proprio benessere

deceuninck finestre

Una buona gestione della luce naturale ci permette di migliorare il nostro benessere psicofisico e di ridurre i costi dell’energia elettrica e il nostro impatto ambientale.

Come abbiamo visto, il primo passo per sfruttare al meglio la luce solare è quello di scegliere finestre con un profilo sottile, così da aumentare la superficie vetrata e, di conseguenza, l’illuminazione ambientale.

Deceuninck offre serramenti in ThermoFibra e in PVC riciclabili altamente performanti e personalizzabili in tanti colori e finiture, capaci di offrire un elevato isolamento termico e acustico, un significativo risparmio energetico e, contemporaneamente, la massima luminosità.

Molto importante è poi la collocazione delle finestre. Quando è possibile, è bene progettare gli spazi e la distribuzione dell’arredamento studiando con cura l’esposizione dell’abitazione alla luce solare: questo consentirà di avere una buona illuminazione naturale dove serve e aiuterà a sfruttare al meglio le temperature esterne.

Ad esempio, gli ambienti esposti a Ovest sono raggiunti dalla luce fino al pomeriggio, dunque sono ideali per ospitare la zona giorno della casa, mentre per le camere da letto sono da preferire le stanze esposte a Est, meno soleggiate ma più fresche.

Inoltre, la luce naturale cambia la propria colorazione a seconda dell’orientamento. A Sud la luce è più intensa e calda e tende a colorare l’ambiente di tonalità rosse e gialle. Al contrario, a Nord la luce risulta più fredda.

Come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Scegliendo finestre in grado di garantire il massimo della luminosità e progettarne la collocazione in base all’orientamento della luce solare sono passi fondamentali per ottenere ambienti ben illuminati e salubri.

Altre accortezze per modulare la luce o creare giochi di luce possono riguardare anche la scelta dell’arredamento, delle tende e dei sistemi oscuranti esterni.

Scegliere pavimenti e pareti di colore chiaro e un arredamento minimalista con finiture a specchio o riflettenti, consente di sfruttare al meglio la luce naturale e rischiarare ambienti poco luminosi.

Allo stesso modo, anche collocare specchi nei punti strategici della casa, permette di migliorare la luminosità dell’ambiente amplificando la luce naturale che entra dalle finestre e dalle porte a vetro.

Attraverso l’uso di tende leggere e dai colori tenui è poi possibile filtrare e schermare la luce mantenendo l’ambiente luminoso e creando giochi di luce su pareti e oggetti d’arredo.

Persiane in PVC personalizzabili e dotate di stecche orientabili o fisse come quelle proposte da Deceuninck permettono infine di avere il controllo della luce solare con una manutenzione minima. Sistemi oscuranti di questo tipo fanno entrare luce e aria garantendo privacy e intimità, rendendo l’ambiente confortevole e salutare.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook