10 rimedi naturali contro le formiche

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Soprattutto se abitate in una casa con giardino, vi sarà capitato almeno una volta di essere disturbati da questi insetti, a volte un po’invadenti, in particolare nel momento in cui riescono ad accedere alla vostra dispensa. Per tenere lontane le formiche, non è però necessario ricorrere a pesticidi.

Spesso basta identificare la zona dove si trova il formicaio, che può essere interrato, all’interno di un tronco o di un vaso, e trovare il punto di accesso delle formiche alla vostra abitazione. Fatto ciò, sappiate che esistono numerosi rimedi naturali per tenere le formiche lontane. Noi ve ne proponiamo alcuni.

Cercate di eliminare tutto ciò che può attirare le formiche. Richiudete sempre il barattolo dello zucchero e riponete quello del miele in un sacchetto ben sigillato. Raccogliete sempre le briciole dal pavimento e non lasciate troppo a lungo nel lavello i piatti da lavare.

Cetrioli

I cetrioli potrebbero venirvi in aiuto in quanto si dice che le formiche provino avversione per questi ortaggi. Spargetene le bucce in cucina per tenerle lontane o nei pressi del loro punto d’accesso.

Menta

Ponete delle bustine di tè alla menta nelle zone dove le formiche vi sembrano più attive. Anche semplici foglie di menta essiccate e sbriciolate possono essere adatte allo scopo.

Cannella o Caffè

Tracciate una linea di confine davanti al loro punto di accesso. Non la supereranno se utilizzerete pezzetti di cannella, chicchi di caffè o un laccio che avrete immerso nel succo di limone.

Aceto

Le formiche sono molto sensibili ad alcuni odori, che per noi possono essere invece molto piacevoli. Per tenerle lontane spruzzate vicino a porte e finestre una soluzione ottenuta aggiungendo ad un bicchiere di aceto alcune gocce di olio essenziale di eucalipto.

rimedi formiche

Lavapavimenti fai-da-te

Un altro rimedio è quello di lavare il pavimento della cucina utilizzando acqua, aceto e olio essenziale di limone, poiché le formiche non ne sopportano l’odore.

Spezie

Spargere del peperoncino in polvere, dei chiodi di garofano o della paprika piccante nei pressi dei punti d’accesso delle formiche impedirà loro di avvicinarsi, a causa dell’odore pungente di queste spezie.

Sale

Spargere del sale vicino al formicaio, sui bordi delle finestre e vicino alle porte costituirà un ottimo deterrente per questi insetti.

Alloro

Riponete sui ripiani della vostra dispensa delle foglie di alloro e sarete sicuri che le formiche non si avvicineranno alle vostre provviste.

Origano

Cospargete nelle zone della casa interessate dalla presenza di formiche dei mucchietti di origano essiccato. Le formiche si allontaneranno. Ricordate però di sostituire spesso l’origano.

E voi ne conoscete altri?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook