BioBot 20: il kit per fare il biodiesel in casa con l’olio della frittura

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il biodiesel fatto in casa? Da oggi è possibile grazie a BioBot 20, che fornisce a chi vuole cimentarsi nel fai-da-te le attrezzature e gli strumenti necessari per convertire l’olio ricavato dai rifiuti alimentari, come quello della frittura, in biodiesel, direttamente nel proprio garage.

Ma come funziona esattamente? Un video in inglese mostra tutti i passaggi necessari per arrivare a produrre il Fatty Acid Methyl Ester, FAME, ovvero il Metilestere di Acidi Grassi, prodotto attraverso la transesterificazione di oli vegetali. Per prima cosa, bisogna versare l’olio usato nel BioBot, quindi accendere la spia e agitare l’olio grazie a una ruota esterna, che si presenta come il timone di una nave. Successivamente bisogna attendere e, in seguito, aggiungere altre sostanze chimiche e testare l’olio. Nel complesso, il processo richiede diversi giorni.

biobot20

A vedere la ragazza in azione nelle immagini, fare il carburante sembra abbastanza complicato. Ma siamo sicuri che con un po’ di pratica e le dovute accortezze, realizzare biodiesel in casa è un ottimo modo per diventare indipendenti dall’industria dei combustibili fossili. BioBot 20 è venduto al dettaglio a un prezzo di circa 655 dollari e consente di ricavare 15 litri di biocarburante da 20 litri di olio usato, utilizzando fino a 4 litri di metanolo. Tra i lati negativi va annoverato il fatto che, probabilmente, l’apparecchio è economicamente efficiente solo se si ha accesso a grandi quantità di olio di scarto.

Per ulteriori informazioni clicca qui

Roberta Ragni

LEGGI anche:

Ecco il primo biodiesel certificato e ricavato dagli oli della frittura

Green Trasformer: carburante fai-da-te dalle alghe

Oli esausti: dove buttare l’olio della frittura senza friggere l’ambiente

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook