trash-bin

I bidoni della spazzatura sono una delle fonti di cattivi odori più fastidiose della casa. Per arginare il problema, è possibile ricorrere a numerosi rimedi naturali.

Un prezioso aiuto contro gli odori sgradevoli giunge da ingredienti molto comuni nelle pulizie ecologiche, come il sale grosso e il bicarbonato. Ecco alcuni consigli utili per una perfetta pulizia dei bidoni e della pattumiera.

1) Sacco della spazzatura

Il problema riguarda soprattutto i bidoni più grandi e il momento in cui il sacco è ancora semivuoto. Rischia infatti di ripiegarsi su se stesso e di provocare la fuoriuscita di alcuni rifiuti. Ciò accadrà ancora più facilmente se getterete i rifiuti nel bidone con noncuranza. Meglio fare più attenzione a come posizionerete non soltanto il sacco all'interno del bidone, ma anche le cose da buttare. Se il bidone potrà rimanere ben chiuso non si sprigioneranno cattivi odori.

2) Sacco rinforzato

Se il vostro problema sono i cattivi odori molto forti, provate il metodo del doppio sacco della spazzatura. Due sacchi, uno dentro l'altro, formeranno una barriera molto più efficace. La questione riguarda soprattutto i genitori che utilizzano i classici pannolini usa e getta per i loro bimbi. Con l'accumulo della spazzatura e il passare dei giorni, è quasi inevitabile che si formino dei cattivi odori. Per evitarli, e per limitare l'accumulo di rifiuti, potreste pensare di passare ai pannolini lavabili.

3) Compostiera

Alcuni cattivi odori possono provenire dal bidone dell'umido, destinato ai rifiuti organici, con particolare riferimento agli scarti alimentari. Per risolvere il problema non dovrete far altro che sostituire il bidone dell'organico con una compostiera. La compostiera resta sempre chiusa ermeticamente e viene aperta soltanto al momento di gettare gli scarti. Quindi non sprigiona cattivi odori. Per imparare a realizzare la vostra compostiera, leggete Come costruire la compostiera da balcone fai-da-te.

4) Palline di argilla espansa

Per contrastare i cattivi odori che possono formarsi all'interno dei bidoni della spazzatura, potrete ricorrere alle palline di argilla espansa. Disponete sul fondo dei bidoni uno strato di argilla piuttosto spesso, in modo che possa agire assorbendo i cattivi odori. Potrete acquistare le palline di argilla espansa nei negozi di giardinaggio e in alcuni supermercati.

5) Pulire i bidoni

Se utilizzate bidoni della spazzatura di plastica, non dimenticate di dedicarvi alla loro pulizia almeno una volta al mese. Procedete al momento di sostituire il sacco. Potrete riempire i bidoni più piccoli con acqua calda e sapone liquido ecologico, o detersivo bio per i piatti. Questo trucco vi aiuterà a rimuovere eventuali residui rimasti sul fondo. Pulite l'interno e l'esterno dei bidoni con acqua e sapone naturale, usando una spugnetta.

LEGGI anche: 6 oggetti che dovremmo sempre ricordare di pulire

6) Bicarbonato di sodio

Per eliminare i cattivi odori che giorno dopo giorno possono formarsi all'interno dei bidoni e dei sacchi della spazzatura, cospargete di tanto in tanto la superficie dei rifiuti con 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio. La polvere di bicarbonato ha un potere molto assorbente. In alternativa, disponete un contenitore dal tappo forato, da riempire con il bicarbonato, sul fondo dei bidoni. Potrete versare un po' di bicarbonato nei sacchi prima di iniziare a riempirli. Pulite i bidoni con una semplice soluzione di acqua calda e bicarbonato. Versate nell'acqua un cucchiaio di bicarbonato di sodio, agitate e spruzzate sulle superfici.

LEGGI anche: Bicarbonato: il mangiaodori naturale

7) Acido citrico

Per una pulizia ecologica dei bidoni della spazzatura, ricorrete ad una soluzione di acqua e acido citrico al 10%. Otterrete un ottimo detergente liquido da applicare sulle superfici con uno spruzzino. Disciogliete 100 grammi di acido citrico in polvere (da acquistare online o in farmacia) in 1 litro d'acqua a temperatura ambiente e mescolate. Il vostro nuovo prodotto ecologico per la pulizia dei bidoni della spazzatura è pronto.

LEGGI anche: Acido citrico: 10 modi per utilizzarlo in casa e dove trovarlo

8) Fondi di caffè

Ecco un'altra ottima alternativa naturale per assorbire i cattivi odori. Conservate i fondi di caffè rimasti nella caffettiera all'interno di un contenitore da mantenere aperto. Lasciateli asciugare all'aria. Quando saranno pronti, versateli in piccole quantità sul fondo dei nuovi sacchi della spazzatura. Potrete anche preparare dei sacchettini di tela da riempire di caffè macinato o di chicchi di caffè e da riporre all'interno dei bidoni.

LEGGI anche: Fondi di caffe': 20 modi per riutilizzarli in casa, in giardino e per la bellezza

9) Cannella

La cannella è in grado di contrastare e di assorbire la maggior parte dei cattivi odori. Come utilizzarla per i bidoni della spazzatura? Potrete disporre delle stecche di cannella sul fondo dei bidoni, prima di introdurre i nuovi sacchi. Oppure potrete versare un cucchiaino di cannella in polvere di tanto in tanto direttamente nei sacchi.

LEGGI anche: 10 usi alternativi della cannella

10) Acqua e sale

Il sale ha il potere di assorbire i cattivi odori e l'umidità. Provate a versare un bicchiere di sale grosso sul fondo dei bidoni, in modo da contenere la formazione di odori sgradevoli. Per la pulizia dei bidoni utilizzate acqua e sale. Versate due cucchiai di sale grosso in un litro d'acqua calda ed utilizzatela per pulire i bidoni con una spugnetta.

LEGGI anche: Sale: 10 sorprendenti usi alternativi

Marta Albè

LEGGI anche:

Rimedi naturali (e fai-da-te) per eliminare i cattivi odori in casa

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram