portagioie

Grazie al riciclo creativo è possibile ottenere degli originali portagioie dai-da-te. Perché acquistare un nuovo portagioie se per la sua creazione è sufficiente utilizzare dei materiali di recupero, oppure considerare un oggetto già in proprio possesso, ma inutilizzato, da una prospettiva differente? Ecco dieci idee tra le quali è possibile scegliere per ottenere un nuovo contenitore o supporto con cui riordinare i propri orecchini, bracciali, anelli e collane.

1) Da una scatola di cioccolatini

Da una scatola di cioccolatini vuota è possibile ottenere un portagioie in maniera molto semplice. Le scatole di cioccolatini ideate per le festività posseggono inoltre un aspetto ed una conformazione adatta a contenere dei gioielli, che possono essere inseriti proprio negli spazi in cui in precedenza si trovavano i cioccolatini.

portagioie 1 cioccolatini

2) Da un vecchio quadro

A partire da un vecchio quadro ecco un'idea creativa per realizzare un portagioie adatto soprattutto a riporre bracciali e collane. Per ottenerlo è necessario applicare sulla superficie del quadro una retina metallica e dei gancetti a cui poter appendere i propri gioielli. È possibile ridipingere o rivestire sia la cornice esterna che la parte interna del portagioie secondo i propri gusti.

portagioie 2 quadro

3) Da una grattugia

Vi sono alcuni utensili della cucina che possono trasformarsi facilmente in un portagioie. A partire da una grattugia vecchia o inutilizzata è possibile ottenere un portagioie adatto soprattutto per riporre gli orecchini pendenti dotati di gancetto, senza avere il timore di perderli. La grattugia può essere ridipinta e dotata di piedini o di una base d'appoggio.

portagioie 3 grattugia

4) Da rametti di legno

A partire da rametti di legno raccolti da terra durante una passeggiata nel verde, è possibile realizzare un portagioie che richiami la forma di un albero, unendo i rametti l'uno all'altro utilizzando del filo di rame sottile. Questo portagioie può essere appeso ad una parete ed utilizzato per appendere anelli, orecchini e catenine.

portagioie 4 rami

5) Dalle grucce

Le grucce per gli abiti possono rappresentare degli ottimi oggetti di partenza per ottenere un portagioie. Aggiungendo dei gancetti al di sotto di una gruccia di legno si otterrà un supporto adatto per gli orecchini. Le grucce per i pantaloni, dotate di supporto orizzontale, saranno invece perfette per bracciali e collane.

portagioie 5 grucce

Leggi anche: 15 usi alternativi per le grucce

6) Dalle bottiglie di plastica

Da bottiglie di plastica di diverse dimensioni è possibile ottenere un portagioie. Di ogni bottiglia dovrà essere ricavato il fondo. Ognuno di essi dovrà essere posizionato ad altezze diverse lungo una vite filettata, dopo essere stato forato al centro. Per comprendere come realizzare alla perfezione un portagioie dalle bottiglie di plastica è possibile seguire passo dopo passo le immagini dell'apposito tutorial.

portagioie 6 bottiglie

7) Dai vecchi CD

Da un vecchio CD e dalla base di un contenitore per i compact disc è possibile ottenere un portagioie di forma circolare adatto a riporre gli orecchini. Il CD dovrà essere applicato orizzontalmente sul supporto e dovrà essere bucherellato lungo tutto il proprio bordo, in modo da avere a disposizione numerosi forellini in cui inserire i gancetti per gli orecchini.

immagine

Leggi anche: 10 modi per riutilizzare i contenitori dei CD sfusi

8) Dai tappi di sughero

Ecco un'idea per realizzare un portagioie a partire dai tappi di sughero. Si tratta di rimuovere il vetro da una vecchia cornice e di applicare sulla sua superficie dei tappi di sughero, a cui dovranno essere applicati dei gancetti che serviranno a sorreggere i gioielli che verranno appesi, come orecchini, anelli, bracciali e collane.

portagioie 8 tappi sughero

LEGGI anche: 8 modi per riciclare creativamente i tappi di sughero

9) Da una tovagliette antiscivolo

Ancora da una segnalazione ricevuta, ecco un'idea inaspettata per la realizzazione di un portagioie. Si tratta di utilizzare una tovaglietta antiscivolo da cucina in gomma, come quelle che si impiegano per proteggere il fondo del lavello. Se essa è già bucherellata, sarà sufficiente appenderla in posizione verticale ed utilizzarla come supporto per i gioielli.

portagioie 9 tovaglietta

10) Da una racchetta da tennis

Realizzare questo portagioie è davvero semplice. Si tratta dia vere a propria disposizione una racchetta da tennis da appendere alla parete della propria stanza con un gancio robusto adatto a sorreggerla. La rete della racchetta risulterà perfetta per appendere gioielli come orecchini e collane, che finalmente saranno in ordine.

portagioie 10 racchetta tennis

E a voi quale piace di più? Dove tenete i vostri gioielli?

Marta Albè

LEGGI anche:

Musicassette: 10 idee per il riciclo creativo

Le 5 idee per riciclare le custodie dei cd

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram