Il Pastore tedesco con rara forma di nanismo che rimarrà un piccolo ‘cucciolo’ per sempre

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Questo pastore tedesco di nome Ranger è un cucciolo adorabile se non fosse che… non è un cucciolo! Ha da poco compiuto tre anni ma, a causa di una condizione rara, il nanismo ipofisario, sembrerà più piccolo della sua età per molto tempo.

La diagnosi della malattia è arrivata dopo che ha contratto un parassita. Quest’ultimo è stato sconfitto tramite apposito trattamento ma riportandolo a casa, i proprietari hanno notato che non cresceva come avrebbe dovuto fare un pastore tedesco. Il veterinario scoprì così che era affetto da nanismo ipofisario, a cui i pastori tedeschi sono predisposti.

A causa della malattia, Ranger ha avuto diversi problemi alla pelliccia, che cadeva, e alla pelle, divenuta terribilmente secca, ma per fortuna i proprietari, insieme a un gruppo di fan online, sono riusciti a ottenere il trattamento di cui aveva bisogno, grazie al quale è tornato in salute.

Nel frattempo Ranger è anche divenuto famoso, con un seguito di fan accaniti che tifano per lui su Instagram. Grazie ai social i proprietari sono entrati in contatto con diversi utenti che li hanno avvertiti sui rischi dovuti alla malattia, e supportati in vari modi.

Guardians Farm“, per esempio, piccola azienda di saponi handmade,  ha inviato a Ranger saponi al latte di capra per curare la pelle, aiutandolo moltissimo. Un altro follower li ha incoraggiati a verificare i livelli di tiroide del cane dato che molti nani soffrono di ipotiroidismo. Insomma, una vera ondata di amore e solidarietà.

Oggi Ranger per fortuna è sano e felice insieme alle sue due sorelle Hazel e Jessie. E grazie alla sua pagina Instagram, chi ha animali con lo stesso problema può contare sui consigli di chi ci è già passato.

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook