Questo prete brasiliano porta i cani abbandonati alle sue messe per farli adottare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I cani riposano all’altare durante le cerimonie. E non è un caso. Ad accoglierli nella sua chiesa, in Brasile, è Padre João Paulo Araujo Gomes, che apre le porte a tutti i randagi consentendo loro di partecipare alle funzioni religiose con la speranza che qualche famiglia possa adottarli.

Una bellissima storia arriva dal Brasile e in particolare dalla Parrocchia di Sant’Ana Gravatá, dove Padre João Paulo, oltre alla missione religiosa, ha preso volontariamente un altro impegno: aiutare gli animali soli e abbandonati a trovare una casa capace di amarli. Il parroco è un amante e un fervente difensore degli animali e approfitta delle sue omelie per cercare di convincere i parrocchiani ad adottare i cani che vivono con lui nella parrocchia.

Non solo durante le omelie. Il sacerdote usa anche i social, e in particolare Instagram, per invitare i fedeli a prendere con loro uno dei suoi amati pelosi. Sul suo account Instagram condivide foto e video dei cani che accoglie e che in molti casi trova abbandonati o feriti per strada. Nel frattempo, assicura loro tutte le cure necessarie affinché possano avere una vita migliore. Li porta dal veterinario, li nutre e li porta a messa la domenica. Gesto che, a quanto pare, ai parrocchiani piace molto.

João Paulo ha spiegato che tutto è iniziato quando alcuni parrocchiani sono andati in chiesta per vendere biscotti, il cui ricavato sarebbe andato in beneficenza.

“Ho proposto di prendere i cani, adottarli e permettere loro di restare in chiesa”. Ed è così che ha iniziato a prendersi cura degli animali e a cercare nuove famiglie a cui affidarli:

Il suo obiettivo è trovare una casa per tutti i cani abbandonati della città di Gravatá. La sua iniziativa è stata accolta con fervore da tutta la comunità: tanti volontari lo aiutano a prendersi cura degli animali e in alcuni casi finiscono per adottare i cani.

Una bellissima storia d’amore incondizionato.

Fonti di riferimento: Instagram/PadreJoaoPaulo

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ECS

Ripartire in green: come alberghi e strutture ricettive possono rilanciarsi investendo sul turismo verde

ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook