Questo cane ha rincorso il camion che trasportava le sue pecore verso il macello

Piqué cane pastore

Le stavano portando dritte al macello e Piqué, pelo bianco e marrone e due occhi dolcissimi, non ha esitato un attimo a inseguire quel camion che trasportava le pecore che lui aveva sempre protetto. Una storia tenerissima condivisa sui social dalla polizia spagnola e che sta facendo il giro del web.

Quando il dovere (e l’istinto!) chiama, insomma, un cane pastore non può fallire e nel momento in cui Piqué, un meraviglioso Border Collie, ha visto portare via le sue affezionate pecore si è messo a correre con tutta la forza che aveva in corpo.

Lo ha fatto per parecchi chilometri fino a finire su un tratto autostradale, quando il suo disperato tentativo di difendere il suo gregge ha subito un arresto. Il camion ha continuato per la sua strada, mentre il Border Collie è rimasto a vagare su quella strada rischiando di finire vittima di qualche automobilista.

Gli uomini della manutenzione autostradale lo hanno notato e lo hanno tenuto al sicuro in attesa dell’arrivo della Guàrdia Municipal del vicino comune di Fogars de la Selva, a sud di Girona.

pique 1Ovviamente la storia ora circola sui social network e ha scatenato tantissimi commenti:

La pena più grande è quando penso alla situazione delle pecore nella direzione del macello. Abbiamo sempre più alternative e non c’è bisogno di ferire altri animali, siano essi cani o pecore, entrambe le specie meritano lo stesso rispetto“, commenta Marta Gamboa Arce.

ESSERI VIVENTI. Credo che un giorno ci sarà la natura il ritorno con quello che facciamo a loro e noi pagheremo per questo. Non conosciamo il significato della parola ‘pietà‘”, ribatte Monica.

Si preoccupa di più un cane delle pecore di quanto facciano i politici per noi“, dice Markus.

Grazie mille per il recupero di Piqué, questo adorabile cucciolo, che ci insegna valori che l’essere umano ha già perso. I cani sono incredibilmente sensibili con tutto ciò che amano“, conclude Beatriz.

Leggi anche:

Germana Carillo

Coop

Arrivano nel reparto ortofrutta i meloni senza glifosato

Yves Rocher

Candidati al premio Terre de Femmes della Fondazione Yves Rocher. Trovi tutte le info qui!

dobbiaco

corsi pagamento

seguici su facebook