Nasce a Bracciano il primo ospizio per cani anziani rimasti orfani

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Che fine fanno i cani che perdono il loro amico umano? Purtroppo può succedere che un animale che fino al giorno prima godeva di affetto, calore, cibo e una cuccia sicura, perda all’improvviso la persona che si prendeva cura di lui e resti solo al mondo, di punto in bianco.

A volte i cani rimasti orfani vengono adottati da qualche parente, ma molto più spesso finiscono in un canile. Quando il cane è anziano non ha praticamente nessuna speranza di trovare una nuova famiglia.

La onlus “Baffi d’Argento” è nata proprio per dare casa e affetto ai cani in lutto: la struttura ha aperto le porte ai cani orfani a Bracciano, a nord di Roma, a settembre dello scorso anno e oggi ospita ben diciotto cani rimasti orfani.

Oltre agli animali in lutto, qui vengono accolti anche cani il cui amico umano debba assentarsi per lunghi periodi per problemi di salute o cani anziani o malati che vivono in situazioni di grave disagio.

L’idea è di Daniela Salvi, etologa, e di Clara Di Silvio, educatrice cinofila, e il loro è il primo ospizio in Italia, un’isola felice dove i cani anziani, rimasti soli e senza un posto dove stare trovano amore, riparo, cibo e cure per sempre.

Qui Sasha, Morfeo, Zeus, Laika, Golia, Lilla e tanti altri cani orfani hanno ritrovato la serenità e la voglia di giocare, dopo aver perso la persona più importante per loro.

Leggi anche:

Tatiana Maselli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook