La commovente storia di Nerone, il cane che veglia sulla bara del suo amico umano fino in chiesa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nerone è un cane di grossa taglia che vive libero nel borgo di Ganzirri, in provincia di Messina. Da piccolo, Nerone è stato abbandonato ed è stato inizialmente accudito da una Signora, purtroppo venuta a mancare poco dopo.

Rimasto solo per le strade del borgo, Nerone ha incontrato Angelo, un residente di Ganzirri che è riuscito a stabilire con il cane un intenso rapporto di amicizia.
I due hanno vissuto quasi in simbiosi per molti anni, fino alla vigilia di Natale, quando purtroppo Angelo è deceduto.

Nerone, avvilito per la perdita del suo amico umano, non ha voluto abbandonare Angelo fino all’ultimo e ha seguito il feretro fin dentro la Chiesa.

Le immagini commoventi del cane sdraiato ai piedi della bara hanno fatto il giro del web, insieme a un appello per trovare una nuova casa per Nerone: ora che è rimasto solo in strada, Nerone rischia purtroppo di finire in un canile.

“Nerone lo seguiva dappertutto, era la sua ombra, e pian piano cominciò ad entrare anche fin dentro casa sua… Angelo si era tanto affezionato a Nerone, erano felici.
Nerone amava stare all’aria aperta, quando voleva uscire andava a raschiare la porta e Angelo con la bicicletta girava con lui per i viottoli… Due corpi ed un anima dicevano in paese, inseparabili.
Questa grande anima adesso è di nuovo per strada , perché è uno spirito libero e non accetterebbe mai di stare chiuso in un box”, si legge su Facebook.

Le associazioni si sono dunque mobilitate perché si trovi al più presto una nuova famiglia per questo bel cane dal cuore d’oro, così che possa continuare a rimanere libero e a donare e ricevere cure e amore.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook