Alla metro di Londra foto di gatti randagi al posto degli annunci pubblicitari per trovare loro una casa

Gatto nella metro

Niente annunci pubblicitari in questa fermata della metro di Londra, per due settimane è dedicata esclusivamente ai nostri amici felini. L’iniziativa nasce nell’ambito della campagna Citizens Advertising Takeover Service (C.A.T.S.) e riguarda la fermata di Clapham Common, letteralmente rivestita di foto di gatti, oltre 60.

A lanciare l’iniziativa, finanziata su Kickstarter, è stato il collettivo Glimpse, e i gatti immortalati nella maggior parte dei casi sono randagi residenti in centri di recupero, eccetto alcuni felini “prestati” per l’occasione dai proprietari sensibili alla campagna.

L’idea nasce dalla voglia di riappropriarsi degli spazi  normalmente dedicati alla pubblicità, che nella sola Londra ha uno dei più alti livelli del mondo. Basti pensare, come sottolinea Glimpse sul proprio sito, che un londinese in media vede fino a 5.000 annunci ogni giorno.

Grazie alle oltre 20.000 sterline raccolte tramite Kickstarter in nemmeno un mese, Glimpse è riuscita a sostituire ben 68 annunci della stazione di Clapham Common con le foto dei mici, progetto divenuto in brevissimo tempo virale.

Alcune immagini che immortalano gatti randagi servono anche a trovare loro una casa, Glimpse ha infatti collaborato con enti che si occupano di adozioni.

E si augura che le foto, oltre a strappare sorrisi ai viaggiatori e ad aiutare i mici a trovare famiglia, contribuiscano a una nuova consapevolezza, perché le cose che acquistiamo, anche se crediamo il contrario, non ci rendono felici. I gatti lo sanno già!

Che meraviglia.

Gatti metro a Londra

Gatti in metro

Fermata metro con gatti

Gatti nella metro londinese

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

Photo Credit: Glimpse

Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Coop

Fuori la plastica dai sacchetti del pane!

Caffé Vergnano

Women in coffee, il progetto che sostiene il ruolo delle donne che lavorano nelle piantagioni di caffè

tuvali
seguici su Facebook