Il cane Labrador che ha salvato e tirato fuori la sorella caduta in piscina con un… giocattolo!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ha visto che la sorella è caduta in piscina e non sapeva come uscire. Così, questo labrador le lancia un gioco per aiutarla. È accaduto davvero in Florida, dove un cane ha usato un giocattolo da masticare per salvare e tirare fuori la sorella dalla piscina.

Una scena da film, ma è reale. Il rocambolesco e tenero salvataggio ha avuto luogo a Daytona Beach, in Florida. I protagonisti sono due Labrador Retriever che mentre giocano si trovano loro malgrado protagonisti di un incidente. Uno dei due, la sorella, cade in piscina e inizia ad annaspare. Non sa come uscire dall’acqua, ma in suo aiuto arriva il fratello.

Quest’ultimo resiste all’istinto di tuffarsi, si guarda intorno e trova un giocattolo da masticare arancione a bordo piscina. Così lo getta alla sorella che cerca disperatamente di morderlo. A quel punto, il cane la solleva fuori dall’acqua mentre entrambi tengono l’improvvisata corda tra i denti. A filmare la scena è stato Aaron Tucker, un paramedico vigile del fuoco in pensione.  Questo è il momento commovente in cui il Labrador salva la sorella. Durante la clip, che è stata pubblicata online il 27 settembre, i cani stanno vicicno al bordo della piscina prima che uno di loro cada dentro.

Mentre il Labrador Retriever solleva sua sorella dalla piscina, il signor Tucker commenta ironicamente:

“Oh mio Dio sei pesante, devi metterti a dieta! Ecco, ora sei al sicuro!”.

Il signor Tucker, che gestisce l’attività di addestramento dei cani Florida K9, insegna anche a medici e soccorritori come trattare i cani in situazione di emergenza. Ha anche ricevuto un premio dal Dipartimento di Stato americano per il suo aiuto nella creazione di un programma K9 a Kabul, in Afghanistan, nel 2013.

Fonti di riferimento: Facebook/Aaron Tucker

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook