I cinque cibi leggeri, sani e nutrienti da dare al cane dopo un’intossicazione o una gastroenterite

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se il cane ha avuto diarrea e vomito, la sua dieta ricostituente deve contenere alimenti leggeri e nutrienti. Ecco 5 cibi e ricette facili.

I nostri amici a quattro zampe hanno spesso uno stomaco molto delicato. Può capitare che se mangiano qualcosa di molto elaborato o pesante o ingeriscano cibi non adatti, come piccoli animaletti, vadano incontro a intossicazioni e gastroenteriti. Allora, cosa dare da mangiare ad un cane che ha avuto diarrea o vomito?

Innanzitutto, se il cane è stato male è possibile che per qualche giorno perda l’appetito. È normale e non bisogna forzarlo a mangiare. Tuttavia  non sottovalutare se il cane non mangia, soprattutto se ha avuto vomito e diarrea, perché potrebbero essere sintomi di altre patologie. Consigliamo sempre di consultare il veterinario per stabilire le cause del malessere ed eventuali terapie. Se ha smesso di vomitare  possiamo offrire una dieta leggera che lo aiuti a riprendersi senza irritare ulteriormente lo stomaco.

Ricordiamo che se il cane ha avuto la diarrea e ha vomitato, l’acqua è molto più importante del cibo. È importante assicurarsi che il nostro amico beva per non incorrere nel rischio di disidratazione. Si possono offrire anche probiotici e fermenti lattici adatti ai cani per aiutare a ristabilire l’equilibrio della flora batterica.

Cibi da dare al cane dopo una gastroenterite

Come per gli umani, se il cane ha avuto problemi di stomaco è meglio proporre alimenti leggeri e astringenti. Ecco i cinque cibi da dare al cane quando sta male di stomaco secondo i veterinari:

  1. petto di pollo bollito e riso bianco: si fa cuocere il petto di pollo in acqua bollente e poi nella stessa acqua si fa cuocere il riso bianco. Si consiglia di evitare di condire con olio o altri pinzimoni perché potrebbero irritare lo stomaco del nostro pelosetto. Il riso integrale non è indicato in caso di problemi di stomaco. Il pollo deve essere servito a pezzetti o sfilacciato per evitare che il cane si strozzi. Mai dare pollo crudo al cane! Potrebbe causare ulteriori intossicazioni;
  2. pesce bianco alla griglia o bollito. Il pesce bianco è un altro alimento ideale per riprendersi da un’intossicazione. Allo stesso modo del pollo si può preparare un brodo di pesce da utilizzare per condire il riso o per inumidire le crocchette;
  3. zucca bollita: la zucca, così come le patate dolci è ricca di vitamine e sali minerali che aiuteranno il cane a recuperare tutti i nutrienti perduti. La zucca è un superfood per i cani anche nella loro alimentazione quotidiana;
  4. brodo di ossa di pollo, vitella, maiale o tacchino. Il brodo è può essere offerto sia come bevanda, sia per inumidire i cibi troppo asciutti e renderli più appetitosi. Si può arricchire con carote o zucca. Basta mettere tutte le ossa in una pentola e coprirle di acqua. Mettere un coperchio e far cuocere a fuoco lento per quante più ore possibili. Una volta pronto, si fa raffreddare e si toglie lo strato di grasso che si forma in superficie. A questo punto si può servire. Attenzione però a non dare mai le ossa bollite perché potrebbero essere estremamente pericolose!
  5. cibo per bambini: il cosidetto babyfood, ossia gli omogeneizzati e i triturati, sono ottimi per nutrire un cane che è stato male di stomaco. Infatti sono in genere preparati semplici e poco conditi, facili da ingoiare e abbastanza completi nei nutrienti. I veterinari consigliano omogeneizzati di tacchino, pollo, agnello. In questi casi, bisogna assicurarsi che non ci siano aglio e cipolla, tra i condimenti perché potrebbero provocare anemia e avvelenamento.

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

Ti potrebbero interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook