@format35/123rf

Questo adorabile Husky ha trovato una nuova famiglia qualche ora dopo essere stato abbandonato sul ciglio della strada

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per alcuni istanti si era illuso che lo stessero facendo scendere dall’auto per portarlo a fare una passeggiata, ma all’improvviso la gioia si è trasformata in confusione e poi in disperazione per un povero Husky. Così quando ha capito che era appena stato abbandonato sul ciglio della strada, il cane ha iniziato a inseguire la macchina ripartita a velocità. Una scena desolante che, per fortuna, è stata ripresa a Horizon City, in Texas, da una passante di nome Joy Dominguez, grande amante degli animali, che ha subito fornito il filmato alle autorità.

Grazie alla testimonianza, lo sceriffo della contea El Paso è riuscito a risalire ai responsabili del terribile gesto: un uomo di 68 anni e un 17enne, entrambi accusati di crudeltà sugli animali. Nel frattempo giro di poche ore il terribile video è diventato virale, scuotendo tantissimi utenti. La vicenda ha scaldato il cuore della famiglia Clappsaddle, che ha deciso di adottarlo immediatamente per regalargli tutto l’affetto che merita.

Quando ho guardato il video e l’ho visto correre dietro alla macchina ho sentito il cuore a pezzi – racconta la piccola Maddie Clappsaddle intervistata da ABC7 – Ma ora che sta correndo in giro ed è felice, mi sento molto felice ed emozionata.

Adesso l’Husky è stato ribattezzato con il nome Nanook – in omaggio ad uno dei personaggi del film “The Lost Boys”, uscito al cinema nel 1987 – e si gode la sua nuova vita spensierata insieme ai suoi due adorabili fratelli umani, che sono pazzi di lui!

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: El Paso County Sheriff’s Office (Facebook)/ABC7

Leggi anche: 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook