Lo strano manto di Scrappy, il gatto nero che invecchiando è diventato “marmorizzato”

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quando Scrappy è stato adottato dal suo amico umano David nel 1997 era un cucciolo dal manto completamente nero e lucido.

Arrivato all’età di sette anni, il pelo di questo splendido micio ha iniziato a trasformarsi, cambiando colore.

In principio sono comparsi solo alcuni peli bianchi tra i tanti peli neri, un fenomeno abbastanza comune in tanti mici e che si verifica spesso con il passare del tempo.

I ciuffi bianchi sono però aumentati sempre di più e in modo abbastanza rapido, finché il manto di Scrappy ha assunto un effetto “marmorizzato” davvero particolare.

Una trasformazione straordinaria che non avviene in tutti i gatti e che non è legata all’invecchiamento.

Sembra infatti che Scrappy soffrisse di vitiligine, condizione assai rara nei gatti, che provoca variazioni della produzione di melanina e di conseguenza cambiamenti della colorazione del pelo.

La malattia non ha influito in alcun modo sulla vita e sulla salute del gatto, che è vissuto felice, amato e coccolato per oltre 18 anni.

Scrappy è morto infatti di vecchiaia circa cinque anni fa: i suoi amici umani non hanno però mai dimenticato questo straordinario micio e, ancora oggi, pubblicano le sue splendide foto online, sempre molto apprezzate.

Fonte di riferimento: Senior Scrappy Facebook

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook