Gattino obbligato a fumare. Il video diventa virale e i responsabili vengono individuati e denunciati

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Questa terribile storia di crudeltà verso gli animali viene dalla Spagna dove alcuni giovani hanno costretto un gattino di appena 3 mesi a fumare sigarette filmando la loro bravata e condividendola in rete. Fortunatamente, grazie anche all’indignazione generale suscitata da quanto accaduto, sono stati individuati e denunciati.

Ha fatto il giro del web, in particolare in Spagna, il video che riprende un piccolo gatto costretto a subire delle vere e proprie torture da parte di un ragazzo che lo costringe a camminare su due zampe e poi gli inserisce una sigaretta accesa in bocca per farlo fumare.

Non è il solo presente alla scena, si vedono infatti altre persone. Nel video le terribili immagini (vi sconsigliamo di guardarlo se siete particolarmente sensibili).

I ragazzi sono stati poi individuati, si tratta di alcuni giovani di El Ejido (Almeria), in Andalusia, che si sono divertiti a bere birra e a torturare un gatto ma che ora sono stati denunciati per maltrattamento di animali.

I responsabili sono stati individuati grazie all’indignazione generale delle persone che sul web hanno visto il video. Il Pacma, Partito animalista spagnolo, l’ha poi girato alla polizia nazionale in modo da individuare i responsabili.

Secondo Pacma:

“questi tipi di eventi accadono e si diffondono costantemente sui social network con totale impunità, poiché coloro che commettono tali atti sono consapevoli delle sanzioni ridicole per coloro che maltrattano gli animali”.

Il partito ha sollecitato già da tempo un cambiamento nella legislazione della Spagna per inasprire le pene in modo che “le persone in grado di trattare gli animali in questo modo ricevano sanzioni esemplari“, ha dichiarato la portavoce del Pacma Laura Duarte.

Il gattino nelle immagini e l’altro gatto della stessa età presente nella casa, sono stati recuperati e portati al sicuro. Fortunatamente stanno bene.

Leggi anche:

Francesca Biagioli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook