Il gattino di strada si avvicina e “consola” un’infermiera stanca per i turni massacranti contro il Covid-19

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La scena è molto carina e la storia è ancora più bella. Gli operatori sanitari che lavorano per far fronte alla pandemia di Covid-19 sanno quanto possa essere estenuante il loro lavoro, sia fisicamente che psicologicamente.

Anche la giovane Ahmed Flaty lo sa bene: mentre sta terminando i suoi studi per diventare infermiera, sta lavorando in un ospedale in Egitto, paese molto colpito dalla pandemia.

Dopo 20 giorni di lavoro con turni di 12 ore, si è presa una pausa da lavoro per rilassarsi un po’ e ha finito per ricevere una consolazione davvero inaspettata… da un gattino di strada!

Ahmed sedeva all’ingresso dell’ospedale. Il gatto si è avvicinato e le ha offerto tutto il suo amore. Sembra quasi che sapesse che l’infermiera avesse bisogno di affetto e attenzione.

@AHMED FLATY/The Dodo

” È venuta, non miagolava o altro, mi ha solo guardato, mi si è arrampicata in grembo, mi ha guardato ancora un po’ e poi si è addormentata”, ha detto il giovane a The Dodo.

L’infermiera è rimasta ferma, mentre il gatto ha dormito sulle sue ginocchia per circa 15-20 minuti. Quando il piccolo randagio ha deciso che il suo lavoro era finito, si è alzato e si è allontanato velocemente.

Fonte: The Dodo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook