Gabriele, il bambino di 9 anni che finita la scuola fa volontariato in canile

gabriele-volontario-canile

Come ogni anno, finita la scuola, Gabriele ha un appuntamento fisso: non frequenta i centri estivi insieme ai suoi compagni di classe ma si dedica alla cura degli animali, facendo volontariato in canile.

Questo bambino di 9 anni abita in Sardegna e ama particolarmente i cani tanto che alla fine dell’anno scolastico, invece di andarsi a divertire insieme ai suoi amici nei campi estivi dove si gioca e si fanno bagni al mare o in piscina, sceglie di dedicare tutto il suo tempo libero ai cani ospitati nei canile di Quartu Sant’Elena “Tana di Bau” e nel rifugio di Settimo San Pietro, “Bau Club”.

L’amore per questi animali non è nato però per caso. Sua mamma Elena Pisu, infatti, è la responsabile di entrambe le strutture e da tempo si impegna attivamente contro randagismo, abbandoni e pro sterilizzazione. Con il suo esempio, evidentemente, è riuscita a trasmettere la passione e la dedizione verso questi animali anche a Gabriele.

gabriele-canile

In realtà il piccolo si reca in canile tutto l’anno ma, ovviamente, finita la scuola ha tutto il tempo a disposizione per prendersi cura al meglio dei suoi amici a 4 zampe. E non solo partecipa ai banchetti di raccolta alimentare e agli eventi di beneficenza per raccogliere fondi per le strutture, si occupa anche dei cani ammalati quando la mamma li porta a casa.

Una mamma che, ovviamente, è molto orgogliosa di suo figlio:

“Mi riempie il cuore di gioia condividere la mia passione e i miei impegni con Gabriele, racconta Elena Pisu. Per me è un grande aiuto. Lui ama con tutto se stesso gli animali, si prende cura di loro in maniera incredibile e vederlo crescere con questa sensibilità è bellissimo”.

gabriele-canile-2

La storia di questo bambino ci ricorda quanto è importante l’esempio che ogni giorno diamo ai nostri figli per farli crescere rispettosi dell’ambiente e degli animali.

Leggi anche:

Francesca Biagioli

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

Germinal Bio

Dire addio alla plastica si può: l’esempio da seguire di Germinal Bio

tuvali
seguici su Facebook