Due giorni di congedo retribuito per il lutto di un animale domestico, il disegno di legge della Colombia che dovrebbe fare scuola

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dalla Colombia, il “Lutto per gli animali”, un nuovo disegno di legge che concederebbe due giorni di ferie retribuite ai lavoratori per aiutarli ad affrontare questa devastante esperienza.

I nostri animali domestici, con tutto l’amore incondizionato che ci donano, sono senza dubbio dei membri della famiglia, e chiunque abbia vissuto la perdita del proprio amico a quattro zampe conosce il dolore che questa esperienza comporta. Per questo motivo al parlamento colombiano è stata presentata una proposta affinché chi dovesse affrontare questo lutto, possa farlo con un permesso di lavoro retribuito. (LEGGI anche: Perché perdere un cane fa soffrire quanto dire addio a un familiare)

Sebbene sia ancora nelle fasi iniziali, il progetto è stato ben accolto alla Camera dei Rappresentanti, e per essere approvato, occorrono ancora quattro dibattiti alla Camera e al Senato.

 Stabilire l’obbligo del datore di lavoro di concedere al lavoratore un congedo di lutto retribuito per la morte del proprio animale domestico e, come un requisito per accedere al beneficio, l’obbligo del lavoratore di informare il datore di lavoro che all’interno del proprio nucleo familiare ha un animale di compagnia”, si legge nel disegno di legge.

In Colombia, sei famiglie su dieci hanno un animale nel proprio nucleo familiare. Quando un parente di prima linea (figlio, genitore, partner, fratello) muore si ha diritto a cinque giorni di ferie retribuite. Se si approvasse la legge, in caso di morte di un animale domestico i lavoratori colombiani avrebbero anche delle licenze dal lavoro, e in questo modo si riconoscerebbe l’importante legame sentimentale tra essere umani e animali.

Quando l’animale muore, nell’essere umano si genera un notevole trauma emotivo, motivo per cui è importante che le persone possano elaborare il lutto e le sue diverse fasi, in particolare la prima fase, in un tempo e uno spazio intimo in cui gli impegni o il lavoro non interferiscano in questo processo di accettazione e di trauma emotivo”, spiega il parlamentare colombiano Alejandro Chacón.

In Italia non esiste una legge specifica che regoli il congedo per il lutto di un animale domestico. Chi ha provato la perdita di un animale si è sentito spesso solo e incompreso, questo progetto offre comprensione e sostegno a chi affronta questo tipo di lutto. Attendiamo fiduciosi l’approvazione della legge.

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

FONTE: Cámara de Representantes Colombia

LEGGI anche: 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Comunicatrice sociale specializzata in giornalismo ambientale e terzo settore, un master in Comunicazione Ambientale e uno in Innovazione Sociale. In greenMe ha trovato il suo habitat ideale.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook