@Lakeside Care Home/Facebook

Dopo due anni di separazione forzata, quest’uomo ricoverato in una casa di cura ha potuto riabbracciare il suo adorato Labrador

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per due lunghi anni il signor Lawrence Knight è stato costretto a vivere lontano dalle sua adorata amica a quattro zampe: Millie, un bellissimo Labrador color miele. Soltanto di recente i due hanno potuto riabbracciarsi e sono pronti a recuperare tutto il tempo perduto durante la loro separazione forzata.

Nel 2019 il signor Knight era stato ricoverato in una casa di cura di Manchester, dopo che i medici gli avevano diagnosticato la demenza. L’uomo ormai viveva da tempo da solo e, a seguito della morte della moglie, Millie era diventata per lui una vera ancora di salvezza, oltre che una grande compagnia.

Tuttavia, quando Lawrence Knight è ricoverato nella struttura non gli è stato concesso di portare il cane con sé e così Millie è stata rinchiusa in un rifugio per animali. Fortunatamente, però, gli avvocati che hanno seguito il suo caso hanno capito che la separazione dal cane era fonte di grande sofferenza e sono riusciti a far trasferire l’uomo in una nuova clinica, la Lakeside Nursing Home, dove i due hanno potuto ricongiungersi.

In questa struttura Millie è stata accolta con grande entusiasmo dallo staff e non solo.

Ha portato una ventata di allegria anche a tutti gli altri anziani ricoverati ed è bastato appena qualche giorno per diventare la mascotte della Lakeside Nursing Home. 

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

Fonti: BBC/Lakeside Nursing Home

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook