Vince al Super Bowl e “salva” tutti i cani di un rifugio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un campione di nome e di fatto. Derrick Nnadi dei Kansas City Chiefs celebra la vittoria al Super Bowl contro i San Francisco 49ers in maniera straordinaria: ha pagato le tasse per i cani presenti in un rifugio e quindi li ha resi immediatamente adottabili.

Nella finalissima del campionato di football americano anche gli animali in cerca di una casa sono protagonisti grazie a Derrick Nnadi il campione che non ha mai nascosto il suo amore per gli amici a quattro zampe. Amore che non si è limitato alle parole. Già durante la stagione, per ogni vittoria, aveva reso adottabile un cane. Quindici in tutto. E adesso, per la finalissima si è proprio superato pagando i costi di adozione a tutti gli animali presenti nel rifugio KC Pet Project fino al 2 febbraio. Circa 150 dollari per ogni amico a quattro zampe.

“Per tutta la vita ho sempre desiderato un cane ma i miei genitori non permettevano di avere animali domestici in casa”, spiega il campione che invece oggi è inseparabile da Rocky, il suo cane
“Quando l’ho preso per la prima volta, era molto timido – ha affermato -. Mi ha fatto pensare a come altri animali, siano essi di proprietà o in un rifugio, si sentano spaventati e soli”.

L’amore per Rocky l’ha spinto a fare qualcosa anche per gli altri cani, ma ricordiamo che il campione ha una fondazione che aiuta anche le persone in difficoltà e non solo gli animali.

Adesso oltre cento cani sono pronti per l’adozione e Derrick Nnadi non nega che anche il fatto di poter fare qualcosa per loro, lo ha spinto a non mollare e fare meglio durante la finalissima.

“Siamo così onorati di collaborare con Derrick Nnadi, il suo è un gesto incredibilmente generoso e vogliamo ringraziarlo per il suo supporto durante tutta la stagione”, scrive il rifugio sui social.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook