Da Royal Canin le crocchette per i gatti nel Brick Pack riciclabile e amico dell’ambiente

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Anche per i nostri amici a quattro zampe sarà possibile ridurre i rifiuti e aiutare il pianeta, guadagnando anche in comodità. Royal Canin, azienda francese specializzata nella produzione di alimenti secchi e umidi di alta gamma per cani e gatti “mette il brick” alle crocchette per il nostro micio e lancia Brick Pack.

Innovazione ed eco-compatibilità in un solo articolo, compatto e semplice da usare. Da Aprile, infatti, questo nuovo formato decisamente più eco-friendly rispetto ai normali imballaggi per alimenti dei gatti sarà presente nelle linee gatto Indoor e Neutered Cat Royal Canin.

Il Brick Pack è prodotto da Elopak, azienda concorrente di Tetra pack, specializzata nei contenitori in poliaccoppato, e realizzato quindi in cartone che, grazie al suo comodo tappo di plastica è facile da aprire, da chiudere e soprattutto da riciclare, consentendo di riempire facilmente con un semplice gesto la ciotola del proprio gatto senza sporcare e senza l’utilizzo di nessun altro accessorio. Il nuovo formato in Brick (24 cm di altezza e 7 cm di larghezza) permette inoltre un notevole risparmio di spazio, rispetto alle tradizionali confezioni di plastica, risultando quindi estremamente comodo da conservare.

image004Grazie alle sue dimensioni contenute è ideale come confezione da viaggio, contenendo al suo interno un quantitativo di crocchette sufficiente a quattro o cinque pasti. Mai più senza le crocchette preferite di Micio!

Un altro aspetto, che ci sta molto a cuore, che caratterizza il nuovo prodotto della Royal Canin è sicuramente la sua eco-compatibilità. Interamente realizzato in cartone, è facilmente riciclabile e presenta notevoli benefici in tutta il suo ciclo produttivo.

Grazie alle dimensioni ridotte il Brick Pack permette un notevole risparmio di spazio sia in fase di stoccaggio sia in quella di trasporto: si riesce a trasportare il 40% di prodotto in più, diminuendo così il numero dei mezzi utilizzati a tale scopo e riducendo le dannosissime emissioni di CO2 nell’ambiente.

Lorenzo De Ritis

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook