Cucciolo di Terrier nero russo muore per un attacco di cuore durante i fuochi d’artificio. La petizione per limitarli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Molly, un cucciolo di 18 mesi è morto di infarto durante uno spettacolo pirotecnico. La sua amica umana invita a firmare le petizione per limitare l’uso dei fuochi d’artificio

Sono stati fatali i fuochi d’artificio per un cagnolino di soli 18 mesi. Molly, un piccolo terrier nero russo (Tchorny terrier), è morto sabato scorso a causa dell’esplosione di alcuni fuochi pirotecnici. A dare la notizia è la padrona del povero cagnolino, che su Facebook ha condiviso un post con la foto del suo amico a quattro zampe.

Susan Paterson, di Wombwell, nel Sud dello Yorkshire, non riesce a darsi pace per l’improvvisa morte del suo cagnolino Molly, colpito da un infarto dopo essersi spaventato per i fuochi d’artificio.

Dopo la perdita del suo piccolo terrier nero russo Susan sta invitato tutti a sostenere la pagina FAB Anti Random Fireworks e firmare la petizione per limitare l’uso dei fuochi d’artificio e chiedere una revisione urgente delle norme sugli spettacoli pirotecnici che provocano inutili sofferenze, fisiche e psicologiche, agli animali.

Una causa comune che coinvolge migliaia di persone e diversi gruppi organizzati che si stanno mobilitando, proprio in questi giorni, per vietare la vendita al pubblico dei fuochi d’artificio in occasione della Notte dei falò, la cosiddetta Bonfire Night, che cade in Inghilterra il 5 novembre 2019. Ad oggi sono, infatti, più di 170 mila le persone che hanno firmato la petizione per evitare che durante questa occasione goliardica gli animali domestici e selvatici subiscano ansia, stress a causa dei  fuochi d’artificio.

La petizione ha superato quindi le 100 mila firme e il Parlamento inglese si trova costretto a dover rivedere la norma e a ridiscutere la normativa.

Come reagiscono gli animali ai fuochi d’artificio? Il video

Non è la prima volta in cui apprendiamo notizie del genere: i fuochi d’artificio causano – per il divertimento umano – la morte di migliaia di animali domestici ogni anno. Non solo cani, ma anche gatti, conigli e animali da allevamento.

Per farsi un’idea di come reagiscono gli animali all’esplosione e allo scoppio assordante dei botti d’artificio ecco un video che potrebbe finalmente chiarirci le idee. Nel video un coniglio trema letteralmente dalla paura per lo spavento a causa dei fuochi d’artificio. Gli effetti del rumore sono devastanti e il piccolo coniglietto non riesce a smettere di tremare e a tranquillizzarsi.

Il video è stato girato dalla proprietaria del coniglio, Donna Pilgrim, per evidenziare ancora una volta la crudeltà e le conseguenze di questa pratica inutile.

Unisciti alle 170 mila persone che hanno firmato la petizione, trovi tutte le informazioni a questo link.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Deceuninck

Nuova era delle finestre: con la ThermoFibra diventano 100% riciclabili

eBay

Come scegliere il gazebo perfetto

LCI

Come il giornale e la carta che butti diventano un nuovo materiale

eBay

Come guadagnare online con i LEGO e le carte da gioco

NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook