Famoso collare antiparassitario per cani accusato di aver provocato la morte di 1700 pet negli Usa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Seresto, uno dei collari per pulci e zecche più popolari nel paese, è stato collegato a migliaia di morti di animali domestici. Un nuovo allarme arriva dagli Stati Uniti.

Secondo un nuovo report diffuso dall’EPA, l’Environmental Protection Agency, sono numerosi i casi di animali e uomini che sembrano essere stati feriti dal collare, e purtroppo circa 1700 i cani che sarebbero rimasti uccisi. Non sappiamo in che modo, però.

I Seresto di Bayer erano già finiti nel mirino delle autorità francesi, che in realtà avevano accertato la vendita di collari falsificati su Wish. Ma questa volta le accuse dell’Epa sembrano indirizzarsi verso i dispositivi prodotti da Bayer, non verso le loro false copie.

Tali collari antiparassitari operano rilasciando piccole quantità di pesticidi sull’animale per mesi. Sostanze che hanno il compito di uccidere pulci, zecche e altri parassiti, ma finora sono sempre stati ritenuti sicuri per cani e gatti.

I numeri forniti dal nuovo report dell’Epa però sembrano raccontare un’altra storia. Una stopria di cui  a oggi abbiamo pochi dettagli e non ci consente di capire se il Seresto è pericoloso o meno.

Sembra che miglia di animali domestici soniano stati più o meno gravemente danneggiati, secondo i documenti federali ottenuti attraverso una richiesta di documenti pubblici dal Center for Biological Diversity, un’organizzazione senza scopo di lucro che controlla l’EPA come parte del suo lavoro per proteggere le specie in via di estinzione. Il centro ha fornito i documenti al Midwest Center for Investigative Reporting.

Quel che è certo è che da quando i collari per pulci e zecche Seresto sono stati introdotti nel 2012, l’EPA ha ricevuto vari segnalazioni di incidenti. Complessivamente, fino a giugno 2020, l’agenzia ha ricevuto più di 75.000 segnalazioni di incidenti relativi ai collari, di cui quasi 1.000 riguardanti anche l’uomo.

“L’EPA è responsabile della regolamentazione dei prodotti che contengono pesticidi. L’agenzia è a conoscenza di questi incidenti da anni, ma non ha informato il pubblico dei potenziali rischi associati a questo prodotto”, tuona Karen McCormack, dipendente dell’EPA in pensione, che ha lavorato sia come scienziata che come addetta alle comunicazioni.

Secondo McCormack, i collari hanno il maggior numero di incidenti di qualsiasi prodotto per animali domestici a base di pesticidi che abbia mai visto, anche se, specifichiamolo, tutti gli antiparassitari per cani contengono pesticidi, diversi tra loro.

“L’EPA sembra chiudere un occhio su questo problema, e dopo sette anni di un numero crescente di incidenti, stanno dicendo al pubblico che stanno continuando a monitorare la situazione. Ma penso che questo sia un problema significativo che deve essere affrontato il prima possibile.”

Un portavoce dell’Epa ha risposto così:

“Nessun pesticida è completamente innocuo, ma l’EPA garantisce che ci siano misure sull’etichetta del prodotto che riducono il rischio. ‘etichetta del prodotto è la legge e gli applicatori devono seguire le indicazioni. Alcuni animali domestici, tuttavia, come alcuni esseri umani, sono più sensibili di altri e possono manifestare sintomi avversi dopo il trattamento”.

Anche Amazon, dove Seresto è il collare più venduto, ha ricevuto numerosi reclami sul prodotto da parte dei clienti. Decine di persone nel corso degli anni hanno affermato che il collare ha causato eruzioni cutanee nel loro animale domestico. Resta il fatto che tali collari siano ancora in vendita, anche su Amazon.

Seresto contiene due pesticidi: imidacloprid e flumetrina

Il collare contiene questi due pesticidi. L’imidacloprid appartiene alla classe dei neonicotinoidi, gli insetticidi più comunemente usati nelle colture negli Stati Uniti. Nonostante  siano collegati a massicce morie di insetti come api e farfalle, l’EPA ha proposto di riapprovare l’imidacloprid e altri membri della classe l’anno scorso. Il pesticida è vietato nell’Unione Europea per uso esterno ma è consentito nei collari per animali domestici. La flumetrina, dimostrano i documenti dell’EPA, è solo un ingrediente attivo nei collari.

Come con la maggior parte dei pesticidi, i dati a sostegno della registrazione di Seresto sono stati condotti dalla società che lo ha prodotto, Bayer. La maggior parte degli studi esaminava individualmente ciascun pesticida. Secondo Investigatemidwest, Bayer ha condotto otto studi sulla sicurezza degli animali da compagnia esaminando l’effetto dei collari Seresto su cani e gatti domestici. Documenti poi usati dall’EPA per approvare i Seresto.

In uno studio diffuso nel 2017, l’EPA ha stabilito che i collari possono causare una leggera irritazione alla pelle e ha anche determinato che l’esposizione alla flumetrina a persone che mettono collari su animali domestici è al di sotto dei livelli di preoccupazione.

“La valutazione dell’imidacloprid non ha identificato rischi per l’immissione nell’uomo i collari sugli animali domestici o interagendo con gli animali domestici che indossano i collari. Il rischio della combinazione dei due attivi ingredienti, flumetrina e imidacloprid, non sono stati valutati perché le due sostanze chimiche agiscono in modi completamente diversi. Come indicato nelle precauzioni sull’etichetta, non permettere ai bambini di giocare con i collari. Inoltre, cercare di tenere l’animale lontano dai bambini piccoli per un giorno dopo aver indossato il collare per ridurre al minimo l’esposizione” spiega l’Epa. “L’unico effetto avverso osservato per cani adulti e cuccioli è stato un leggero arrossamento della pelle e perdita di peli, entrambe condizioni temporanee che si sono verificate nei cani che indossavano collari impregnati di insetticidi e nei cani che indossavano collari senza insetticida. Fin dalla registrazione iniziale, l’EPA ha ha ricevuto segnalazioni di effetti indesiderati su animali domestici che utilizzavano i collari Seresto ™. L’EPA sta valutando quelli rapporti come parte dell’attuale revisione della registrazione della flumetrina”.

Questi 1700 animali sono davvero morti per aver indossato il Seresto? Questo collare è sicuro o no?

Fonti di riferimento: Epa, Usa Today, Epa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
eBay

Come guadagnare online con i LEGO e le carte da gioco

Deceuninck

Nuova era delle finestre: con la ThermoFibra diventano 100% riciclabili

LCI

Come il giornale e la carta che butti diventano un nuovo materiale

eBay

Come scegliere il gazebo perfetto

NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook