Tutti fanno il tifo per Cinder Block, il gatto obeso che odia allenarsi, ma costretto a dieta dal veterinario

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si chiama Cinder-Block ed è un tenerissimo gatto obeso che detesta allenarsi anche se, visto il peso, è costretto a farlo, come si vede nel video che lo immortala su un tapis roulant subacqueo, diventato subito virale.

Nel video un uomo gli domanda se si sta allenando e il felino miagola evidentemente infastidito sebbene sia un micio dolcissimo e affettuoso, a detta della veterinaria che se ne prende cura, Brita Kiffney.

Il suo nome in origine era solo Cinder, “block” è stato aggiunto per via della sua grassezza, un soprannome simpatico dato dai medici del Northshore Veterinary Hospital dopo che il suo ex proprietario lo ha abbandonato per via dei problemi di salute e igiene causati dall’obesità, per lui divenuti ingestibili.

A prendersene cura e a programmare la sua dieta ora è proprio Brita Kiffney del centro veterinario, che intende farlo tornare a un peso normale di 12 chili.

L’obesità infatti, per quanto “simpatica”, gli crea molti problemi articolari e aumenta il rischio di diabete e pancreatite. Senza contare le difficoltà di Cinder a camminare, basti pensare che può fare al massimo un paio di passi.

Ecco perché il tapis roulant dove la veterinaria lo costringe a fare sport è subacqueo, l’acqua serve a sostenere il suo peso mentre si muove, evitando che eserciti pressione sulle articolazioni. Nel video è ancora troppo bassa per supportarlo davvero ed è infatti intenzione di Kiffney aumentarla gradualmente in modo da abituare Cinder pian piano.

Più avanti il micio verrà anche dotato di un’apposita imbracatura per gli allenamenti, diversa da quella indossata nel video, che dovrebbe renderli più semplici.

L’obiettivo? Fargli perdere peso gradualmente senza pericolosi tagli drastici di cibo, cosa che può causare problemi di salute portando malattie del fegato grasso e insufficienza epatica.

Kiffney raccomanda infatti a chiunque abbia animali domestici obesi di affidarsi a veterinari che possano stabilire un piano dietetico adeguato, anziché ridurre improvvisamente l’apporto calorico.

E proprio per aiutare chi si trova in situazioni simili, Kiffney ha deciso di destinare qualunque ricavato derivante dalla concessione in licenza del video divenuto virale, a un fondo apposito. Insomma, Cinder-Block oltre a essere un micio simpatico, ora è diventato anche d’esempio per gli animali domestici con il suo stesso problema.

Nel frattempo Cinder-block è sempre più famosa e tantissimi fan di tutto il mondo tifano per lei!

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

Photo Credit: Facebook

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook