Le cucine plastic free che durano una vita

Vandali al cimitero degli animali: dopo le tombe distrutte, ora siringhe, sangue e ciotole per gatti randagi rovesciate

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Era già successo lo scorso marzo, quando un gruppo di vandali aveva distrutto e rubato le piccole lapidi degli animali domestici. Oggi, a pochi mesi di distanza, i volontari del cimitero degli animali sono di nuovo alle prese con atti vandalici di ogni tipo, compiuti per ragioni sconosciute.

Leggi anche: Vandali prendono di mira il cimitero degli animali di Alessandria distruggendo le piccole lapidi

Sempre più spesso, “I ragazzi di Danilo Rivera” giungono al cimitero e trovano ciotole di acqua destinata agli animali rovesciate, croccantini sparsi sul terreno e rifiuti abbandonati, tra cui anche siringhe e fazzoletti sporchi di sangue.

Gli amici del cimiterino degli animali-Facebook

 

Le denunce alle autorità e l’intervento della Polizia municipale sono serviti a interrompere questi gesti solo per qualche giorno, dopodiché il piccolo cimitero è stato di nuovo preso di mira dai vandali. I volontari sono ormai stremati e possono solo sperare che questi “dispetti” cessino una volta per tutte.

Cimitero animali

Gli amici del cimiterino degli animali-Facebook

In questo luogo, oltre a essere seppelliti gli amici a quattro zampe di tanti cittadini, vive anche una colonia di gatti randagi. Vandalizzare il cimitero non è solo irrispettoso, ma danneggia anche i mici che in questi giorni di grande caldo vengono sistematicamente privati di acqua.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonti di riferimento: I ragazzi di Danilo Rivera-Facebook

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook