Ciclista salva cane abbandonato in strada caricandoselo in spalla per chilometri

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si stavano allenando su una strada nella provincia argentina di Rio Negro questi 3 ciclisti, Rodri, Alan ed Emiliano, quando hanno notato un cane bianco e nero che vagava da solo in mezzo alla strada. Poteva finire sotto un’auto e così, per evitare la tragedia, lo hanno soccorso e gli hanno offerto dell’acqua dalla borraccia.

Il cane era evidentemente disidratato e viste le condizioni, uno dei ciclisti ha deciso di caricarlo in spalla e di portarlo fino in città, pedalando per chilometri. Uno sforzo non da poco considerato che non era un cucciolo ma un cane di taglia medio grande.

Su facebook il Marican Team, di cui i 3 ciclisti fanno parte, ha scritto dopo aver condiviso le foto del cane:

“Rodri, Alan ed Emiliano da Villa Regina durante il loro allenamento hanno aiutato un cucciolo abbandonato che era disidratato, idratato e si avvicinava all’area urbana!”

La commovente scena è stata ripresa in un video diventato in breve tempo virale, con oltre 600mila visualizzazioni in poche ore.

Non è chiaro, al momento, se il cane sia stato adottato da uno dei ciclisti o affidato a un’associazione, sta di fatto che grazie alla solidarietà adesso è salvo.

Ti potrebbe interessare anche:

Photo Credit: Facebook

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook