La casa di riposo per i gatti anziani abbandonati (FOTO)

pensione gatti

Camere con riscaldamento centralizzato, comodi divani, un accogliente caminetto e tante coccole. Così vengono viziati i gatti ospiti dell’unica ‘casa di riposo’ per mici anziani della Gran Bretagna, il Lincolnshire Trust For Cats.

Situata su un terreno di sette ettari a due passi dalla cittadine inglese di Osgodby, la struttura accoglie, infatti, i gatti che, attraverso le circostanze più svariate, si sono ritrovati senza casa o abbandonati, spesso dopo la morte dei loro proprietari o in seguito a trasferimenti all’estero.

I suoi ospiti con vibrisse sono attualmente 80. Per tutti loro sarebbe stato difficile trovare una sistemazione: trovare casa e adozioni per i gatti anziani è sempre difficile, perché le persone purtroppo preferiscono adottare esemplari giovani.

pensione gatti2

I gatti anziani vengono visti anche come un impegno troppo costoso, per via dei problemi di salute a cui vanno incontro. Per questo la casa di riposo fondata da Jain Hills è unica, e non solo perché è esposta a sud, dando la possibilità ai gatti anziani di prendere il sole, e dispone di ben tre salotti collegati da spazi esterni chiusi, lettini riscaldati, divani e un caminetto.

pensione gatti4

pensione gatti3

“So di alcuni enti di beneficenza che hanno qualche gatto anziano, ma non tanti quanto noi. I gatti vengono da noi in base alle ultime volontà dei loro proprietari”, spiega la fondatrice.

Tutti noi tendiamo a pensare che vivremo per sempre, ma dobbiamo ricordare che i nostri animali domestici meritano la nostra considerazione e potrebbero sopravvivere a noi. Ecco perché una casa di riposo di questo tipo può fare la differenza.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Tiffany, il gatto più vecchio del mondo

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

Salugea

Come depurare il fegato con gli estratti vegetali

Orticolario 2019

Torna la mostra dedicata a chi vive la natura come stile di vita

Hipp

Cosa si nasconde davvero dietro ai prodotti biologici: viaggio nella biofattoria di Hipp

dobbiaco

tuvali
seguici su Facebook