Cani e gatti: niente cibi crudi, rischiano Salmonella e Listeria

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In estate con il caldo c’è maggior rischio di contrarre la salmonella e più in generale di incorrere in intossicazioni alimentari. Solitamente ci preoccupiamo della nostra salute ma forse sottovalutiamo il fatto che i batteri colpevoli di queste intossicazioni possono colpire anche i nostri amici animali, in particolare se facciamo l’errore di dargli del cibo crudo.

A lanciare l’allarme è stata l’americana Food and Drug Administration (Fda) che ha sottolineato come le intossicazioni alimentari siano un problema che riguarda anche gli animali. Secondo gli esperti bisogna stare attenti non solo alla Salmonella ma anche alla Listeria, batteri particolarmente pericolosi che possono arrivare nel nostro stomaco come in quello dei nostri amici pelosi soprattutto attraverso alimenti crudi.

Per quanto riguarda gli animali per cibo crudo si intendono sostanzialmente ossa e carne. Spesso si pensa di fare cosa buona dando questi alimenti nella forma cruda ai propri animali in quanto in natura gatti e cani sarebbero selvaggi e dunque caccerebbero. Secondo gli esperti ciò “è vero ma non sappiamo quanti di questi animali si ammalano o muoiono proprio per questo motivo. E poiché gli animali selvatici vengono portati raramente da un veterinario quando sono malati, non c’è modo di raccogliere tali informazioni”. È sempre bene quindi cuocere a sufficienza la pappa per gli animali, in questo modo si uccidono tutti i batteri potenzialmente pericolosi che possono provocare diarrea, vomito, febbre e altri sintomi caratteristici di Salmonella e Listeria.

Gli esperti della Fda sottolineano inoltre che “anche se il cane o il gatto non si ammalano, possono diventare portatori di Salmonella e trasferire i batteri nell’ambiente, e quindi le persone possono ammalarsi dal contatto con l’ambiente infetto”. Meglio non rischiare, dunque!

Francesca Biagioli

Leggi anche:

– 10 alimenti da non dare mai ai nostri cani

– Gatti: 10 alimenti da evitare o limitare

– 7 consigli per evitare intossicazioni alimentari nella cucina di casa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook