@ Isselee/123rf.com

Non lasciare mai gli avanzi della cena al tuo cane se non vuoi incorrere in questo rischio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Gli esperti avvertono: lasciare ai propri amici a quattro zampe gli avanzi della cena può essere molto rischioso per la loro salute. Alcuni cibi, infatti , aumenterebbero il rischio di patologie cardiache.

I ricercatori della Tuft University hanno trovato un collegamento fra il consumo di legumi da parte dei cani (contenuti in alcune crocchette grain-free) e lo sviluppo della cardiomiopatia dilatativa canina (DCM): questa patologia, spesso fatale, provoca un allargamento del muscolo cardiaco, rendendo più difficile per il cuore pompare sangue in tutto il corpo. Anche la Food and Drug Administration (FDA) sta seguendo la questione, prendendo in analisi tutti gli ingredienti utilizzati solitamente nella realizzazione di alimenti canini.

Nel luglio del 2018, infatti, FDA aveva annunciato l’avvio di una campagna investigative sullo lo sviluppo della cardiomiopatia dilatativa canina in relazione all’alimentazione condotta dagli animali. È emerso che le crocchette e i preparati etichettati come grain-free (privi cioè di cereali e/o patate, ma con alte concentrazioni di piselli, lenticchie e altri legumi) hanno effetti collaterali inaspettati sulla salute del cuore dei cani. Questo riguarda innanzitutto alcune specie già per loro natura predisposte allo sviluppo della DCM (come Boxer, Doberman e San Bernardo), ma anche altre non geneticamente predisposte alla patologia (ad esempio Golden Retriever, Labrador Retriever, Bulldog).

(Leggi anche: Fai bene a dare cubetti di ghiaccio al tuo cane per rinfrescarlo?)

I ricercatori che hanno condotto lo studio hanno comparato più di 800 prodotti alimentari canini che hanno legumi (in particolare piselli) in cima alla lista dei loro ingredienti e hanno visto come il loro consumo fosse connesso allo sviluppo della DCM. È importante quindi che i padroni degli animali prendano consapevolezza dei prodotti che comprano per i loro cani, leggendo l’etichetta e la lista degli ingredienti, oppure rivolgendosi a un veterinario in caso di dubbio.

Non solo le crocchette, tuttavia, sono responsabili dell’insorgenza di questa grave patologia cardiaca. È principalmente la leggerezza con cui mettiamo nella ciotola del nostro cane gli avanzi della cena o del pranzo a integrare la sua dieta con alimenti potenzialmente dannosi. Infatti, non solo i piselli e altri legumi, ma anche la presenza di sale da cucina può rappresentare un danno per la salute degli animali. Ecco perché dare il nostro cibo ai cani andrebbe evitato in ogni caso, per scongiurare il rischio di danneggiare la loro salute. 

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Fonti: Nature / AKC

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Ho 25 anni e sono laureata in Lingue Straniere. Sono da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile. Tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook