Cuccioli abbandonati in superstrada creano il panico tra gli automobilisti

cani salvati

C’è da dire che se non fosse successo in superstrada, l’impresa non sarebbe risultata troppo difficile. E invece, tre cuccioli hanno seminato letteralmente il panico perché correvano tra le corsie della Ascoli-Mare e solo dopo un’ora, i poliziotti sono riusciti a metterne in salvo solo uno.

Da un lato, c’è la triste vicenda dell’abbandono dei cani che in questo periodo raggiunge picchi altissimi, dall’altro un lieto fine. Considerando che i tre cuccioli erano stati lasciati sulla superstrada e che per un’ora hanno fatto lo slalom tra le corsie, non possiamo che ringraziare tutti gli automobilisti che hanno prontamente avvertito le forze dell’ordine.

I cuccioli disperati vagavano lungo la strada creando involontariamente situazioni di pericolo anche per gli automobilisti. Dopo rallentamenti, peripezie e disagi, la polizia stradale è riuscita a recuperare solo un cucciolo nella zona di Castel di Lama, mentre degli altri due si sono perse le tracce.

I tre cuccioli meticci di pochi mesi e probabilmente fratelli, secondo le forze dell’ordine, erano stati abbandonati. L’arteria stradale è infatti recintata e difficilmente avrebbero potuto raggiungere le corsie da soli.

Come sappiamo, casi del genere non sono isolati, la crudeltà dell’uomo arriva anche a questo. Noi ricordiamo che l’abbandono di animali è un reato punito dal codice penale e prevede la reclusione da tre a diciotto mesi o la multa da 5mila a 30mila euro.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Foto di repertorio

Ecotyre

Da Gomma a Gomma: lo pneumatico verde tutto italiano realizzato con materiali riciclati

Coop

Dopo uva, meloni e ciliegie, anche le clementine dicono addio al glifosato

Schar

12 ricette senza glutine dall’antipasto al dolce

tuvali
seguici su Facebook