Questo cane ha nuotato in mare per oltre 200 chilometri prima di essere salvato

cane-thailandia

Ha nuotato per oltre 200 chilometri al largo della costa thailandese, prima di essere salvata da un operaio. Una storia incredibile, quella di Boonrod, la cagnolina che ha sfidato le onde e lottato per la sopravvivenza.

La sua testa è spuntata nel mare del Golfo di Thailandia, quasi un miraggio per gli operai che stavano lavorando sulla piattaforma petrolifera. Non riuscivano a credere che, in mezzo al nulla, potesse esserci un cane.

Il cane è stato ribattezzato Boonrod che in thailandese significa “sopravvissuto al karma”, proprio perché la sua storia ha dell’incredibile. Gli operai stavano effettuando dei lavori di controllo, quando uno di loro aveva notato qualcosa che galleggiava accanto ai piloni della struttura.

Un pesce? Un delfino? L’operaio ha strabuzzato gli occhi quando ha visto che si trattava di un cane. Sorpresa dovuta al fatto che la piattaforma si trova a 200 chilometri dalla terraferma. Sperando che nessuno abbia buttato giù da un imbarcazione questo adorabile cane femmina, il suo salvatore ha ipotizzato che avesse nuotato per trovare finalmente una casa o la strada del ritorno.

cane thailandia3
cane thailandia2

Dopo essersi rifocillato e aver bevuto finalmente dell’acqua dolce, Boonrod ha dispensato coccole per tutti diventando la mascotte del gruppo. Adesso la cagnolina si trova in un rifugio della Watchdog Thailand dove sarà tenuta in osservazione ancora qualche giorno, prima che possa essere adottata dal suo salvatore!

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Hipp

Cosa si nasconde davvero dietro ai prodotti biologici: viaggio nella biofattoria di Hipp

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

Orticolario 2019

Torna la mostra dedicata a chi vive la natura come stile di vita

Salugea

Come depurare il fegato con gli estratti vegetali

dobbiaco

tuvali
seguici su Facebook