Abbandonato perché deforme, trova casa e si salva dall’eutanasia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Era stato abbandonato in un canile perché non rispecchiava i canoni estetici tanto cari ad alcuni proprietari di animali che pensano di avere a che fare con dei peluche. Freddie Mercury, questo il nome del Chihuahua nato con una malformazione agli arti e alla mascella, rischiava di essere soppresso, ma per fortuna non tutti gli amici umani sono uguali.

Una difficile storia, ma con un bel lieto fine. Questo cagnolino nero era finito in un canile perché non vendibile per via dei suoi difetti fisici, ovvero malformazioni ad arti e mascella. Rinchiuso in una gabbia Freddie Mercury ha rischiato l’eutanasia, ma fortunatamente le cose sono andate diversamente.

I suoi occhioni sono entrati nel cuore di Ángela Adan, una volontaria del rifugio di Marley’s Mutts, in California. Dopo aver saputo il vissuto di Freddie, la ragazza non ha avuto dubbi e ha deciso di adottare questo sfortunato cagnolino.

Ma non solo, Angela sta cercando di rendere la vita di Freddie più dignitosa attraverso interventi che gli permetteranno di tornare a mangiare normalmente. Al cane sono stati estratti 17 denti per poter deglutire e fatti altri esami.

“In tanti mi chiedono come faccio a gestire un cane con bisogni così speciali. Semplice! I cani mi insegnano a divertirmi e vivere ogni momento. Faccio del mio meglio, la vita è breve, bisogna imparare a prendersi una pausa e godersi il momento” spiega Angela.

Freddie ha anche un profilo Instagram e le sue avventure fanno il giro del web! Complimenti ad Angela che ha saputo superare le apparenze dando una grande lezione di vita e una casa a questo adorabile cucciolo.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook