“Soldi per i botti? Acquistate piuttosto scatolette per cani e gatti meno fortunati’ L’appello di Enzo Salvi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

“Soldi per i botti? Acquistate scatolette per cani e gatti meno fortunati“. Parole di Enzo Salvi, da anni impegnato a favore degli animali. Il comico ha lanciato l’appello sul suo profilo fb il 28 dicembre nel tentativo di sensibilizzare le persone a rinunciare ai classici botti di fine anno a favore di cose decisamente più utili, come il cibo per gli animali meno fortunati.

Nell’appello dichiara:

“In questo periodo di grande crisi perché spendere i soldi per i botti? Fate una bella cosa, per risparmiare. Acquistate scatolette di cibo per i cani e i gatti meno fortunati. Sicuramente compirete un gesto di grande cuore e soprattutto farete più rumore di uno stupido botto.”

E ha aggiunto:

Ve lo dice uno che ama i cani, sono i nostri angeli, non fategli del male”.

Nei giorni scorsi Salvi aveva postato sui social una vera e propria dichiarazione di amore e fiducia nei confronti dei cani:

Un cane non se ne fa niente di macchine costose, case grandi o vestiti fermati… Un bastone marcio per lui è sufficiente. A un cane non importa se sei ricco o povero, brillante o imbranato, intelligente o stupido… Se gli dai il tuo cuore, lui ti darà il suo. Di quante persone si può dire lo stesso? Quante persone possono farti sentire unico, puro, speciale? Quante persone possono farti sentire… Straordinario?

FONTE: Facebook

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
ECS

Ripartire in green: come alberghi e strutture ricettive possono rilanciarsi investendo sul turismo verde

Foodspring

Colazione proteica vegan per chi la mattina ha il tempo contato

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook