L’originalissimo albero di Natale dei gatti realizzato a Lucera a costo zero con legno di recupero

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Gli alberi di Natale rappresentano un’attrazione incredibile per i gatti e chi ha in casa un felino lo sa bene! Negli scorsi giorni in Puglia ne è stato allestito uno decisamente originale tanto da essere ribattezzato “l’albero dei gatti”.

L’installazione, realizzata dall’associazione A Cuperte de Natale, si trova in piazza Duomo a Lucera, in provincia di Foggia e ha fatto il giro del mondo attraverso i social, grazie a un video in cui si vedono alcuni mici che si arrampicano sull’albero e giocano come se si trattasse di una giostra appositamente costruita per loro. Il filmato, pubblicato su Facebook da Giuseppe Ferro, collaboratore scolastico di una scuola media della città, ha raggiunto in poche ore migliaia di visualizzazioni e condivisioni da utenti di vari Paesi del mondo, dalla Francia al Messico.

Tantissimi gli scatti, circolati sui social, che testimoniano la gioia dei felini suscitata dall’installazione del caratteristico albero natalizio a misura di gatto.

Un successo del genere non se lo aspettava nessuno, nemmeno il sindaco di Lucera Giuseppe Pitta che ha ammesso:

“Sapevamo che l’iniziativa sarebbe stata apprezzata, ma non immaginavo che i gattini potessero far fare il giro del mondo a questo albero di Natale”.“

L’originale albero di Lucera è stato intitolato “Le Case sull’albero”. Per allestirlo non sono stati spesi soldi pubblici, si tratta infatti di un albero realizzato praticamente a costo zero, con scatole di legno che simboleggiano le case di tutti gli italiani e rievocano lo slogan nato durante i mesi di lockdown “Restiamo a casa”. 

“I gattini ci giocavano dentro quando l’albero non era ancora stato allestito e c’era solo la struttura. Dall’inizio, lo hanno fatto insieme a noi. Le cose belle nascono spontaneamente e ci fa piacere che sia diventato popolare anche per gli animali” – racconta il presidente dell’associazione Luigi Conte a FoggiaToday – “L’idea è nata durante il lockdown, bombardati dall’invito a rimanere a casa. “L’anno scorso, negli allestimenti della Casa di Babbo Natale, in una stanza, un albero è stato addobbato con piccole case. E alla direttrice artistica Valentina Auricchio è venuta in mente questa idea: perché non fare un albero tutto di case homemade, con materiale di risulta, tipo pedane? E così abbiamo deciso di realizzare un albero dedicato al tema della casa. Abbiamo cominciato a costruire le casette in un capannone messo a nostra disposizione, per poter rispettare le distanze di sicurezza. Ci incontravamo il pomeriggio, un paio d’ore di tempo, e abbiamo costruito una settantina di casette applicate a questa struttura in ferro che è la stessa adoperata l’anno scorso per l’albero delle mattonelle”.

Insomma, l’originalissimo albero di Lucera ha fatto furore in tutto il mondo e si è rivelato un regalo natalizio molto apprezzato dai gatti randagi della città!

Fonte: Facebook/Instagram

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

ECS

Ripartire in green: come alberghi e strutture ricettive possono rilanciarsi investendo sul turismo verde

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook