L’aeroporto di Dubai è il primo al mondo a utilizzare i cani annusa Covid-19

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I cani addestrati nei mesi scorsi per fiutare i casi di coronavirus sono ormai operativi e da oggi lavorano all’aeroporto di Dubai per identificare passeggeri infetti.

L’addestramento degli “sniffer dogs” per fiutare e riconoscere i casi di Covid è iniziato diversi mesi fa, grazie a un programmi di ricerca come quello avviato nel Regno Unito lo scorso marzo.

Gli “sniffer dogs” sono noti per la loro capacità di rilevare malattie come il cancro, il Parkinson o infezioni batteriche e non stupisce il fatto che abbiano dimostrato di essere in grado di riconoscere anche l’infezione da coronavirus.

Ora gli sniffer dogs hanno iniziato a collaborare con il personale dell’aeroporto di Dubai, aiutando a identificare asintomatici e presintomatici in entrata e in uscita dal Paese.

Anziché effettuare tamponi, si utilizzano campioni prelevati dai passeggeri che vengono fatti annusare dai cani attraverso appositi imbuti. I passeggeri segnalati vengono poi sottoposti a test per confermare l’infezione.

Questi straordinari animali sono in grado di analizzare diverse centinaia di campioni in un’ora, rilevando tracce di coronavirus in pochi minuti e in modo molto accurato.

“I dati e gli studi hanno mostrato che il rilevamento di presunti casi di Covid-19 ha raggiunto circa il 92% di accuratezza complessiva.
Le cifre indicano che i cani possono rilevare rapidamente casi infetti, aiutare a proteggere siti chiave, gestire efficacemente grandi folle e proteggere grandi eventi, aeroporti eccetera”, ha dichiarato il Ministero degli Interni di Dubai.

L’aeroporto di Dubai è il primo al mondo ad avvalersi della preziosa collaborazione di questi speciali cani per la gestione dell’emergenza coronavirus.

Fonti di riferimento: Dubai Lad/The Week

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Mediterranea

Siero viso anti-age con buon Inci: la prova prodotto di Olive Mediterranea

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook