risparmiare_soldi_amici_animali

L’amore incondizionato che i nostri amici animali sanno donarci non ha prezzo. Per questo motivo, oltre a contraccambiare il loro sentimento, ci sentiamo in dovere di offrirgli tutto il meglio ci sia sul mercato in termini di alimentazione, cura e accessori: a volte anche esagerando, fino a snaturarli. Spesso però “il meglio” è poco sostenibile, sia in fatto di costi sia in termini di rispetto dell’ambiente.

Per questo motivo abbiamo pensato di suggerirvi alcuni semplici accorgimenti per risparmiare euro preziosi e magari rispettare di più il pianeta.

1) Una “pura” gentilezza

Se state pensando di prendere con voi un cane o un gatto evitate di acquistarlo. Rivolgetevi invece a una delle tantissime strutture che ospita animali abbandonati. Oltre a salvare una vita risparmierete una consistente somma di denaro e contribuirete a diminuire la richiesta di animali di razza che spesso vengono “prodotti” in modo disumano e illegale. Inoltre troverete personale specializzato che potrà aiutarvi a scegliere il compagno più adatto a voi e alla vostra famiglia.
(somma risparmiata: in media 800,00 euro)

LEGGI anche: 9 buoni motivi per non comprare mai un cucciolo in un negozio

2) L’importanza di un buon pasto

Siamo continuamente “bombardati” da un’infinità di messaggi pubblicitari, spesso anche in modo subliminale, con centinaia di offerte irresistibili per l’acquisto di cibo e accessori per i nostri amici a quattro zampe. Ma spesso dietro le proposte più allettanti, possono nascondersi delle insidie. Nella stragrande maggioranza dei casi, i cibi che sono venduti in confezioni formato extralarge e a prezzi molto bassi sono anche di scarsissima qualità. Oltre ad avere un alto contenuto calorico possono causare nei nostri animali disturbi alimentari, accompagnati spesso da iperattività, ma senza fornire loro il giusto apporto nutrizionale necessario alla crescita e al loro mantenimento.
Acquistare prodotti di comprovata qualità vi farà quindi risparmiare molte spese extra; dalle visite veterinarie ai farmaci che dovrete somministrare a Fido o Micio in caso di problemi di salute.
Inoltre limiterete l’uso dell’auto, consumando meno carburante e inquinando meno l’ambiente.
(somma risparmiata: circa 300,00 euro)

3) Acquisti di gruppo

Un altro modo intelligente per risparmiare qualche euro può essere quello di organizzare acquisti multipli e di gruppo: cibo, accessori, antiparassitari, medicinali, giochi e quant’altro possono essere acquistati in grande quantità direttamente on-line sui siti specializzati. Dove possibile l’acquisto di una fornitura annuale oltre a farci risparmiare sul costo del singolo prodotto, riduce sensibilmente i rifiuti derivati dagli imballaggi e permette di conservare prezioso carburante utilizzato per la raccolta e lo smaltimento degli stessi.
Insomma un buon modo per risparmiare tempo e denaro.
(somma risparmiata: 150,00-200,00 euro)

4) Passeggiare fa risparmiare

Molti di noi spesso, per problemi lavorativi o famigliari, sono costretti ad affidarsi a un dog-sitter per le passeggiate di Fido. Altri lo fanno perché preferiscono dedicare il proprio tempo ad altro o perché magari hanno cani impegnativi e la passeggiata si trasforma in un vero e proprio inferno.
Perché invece non organizzarsi e provvedere da soli a questa esigenza? Si possono risparmiare molti soldi soprattutto se Fido esce spesso. Inoltre anche l’ambiente ci ringrazierà; limiteremo infatti gli spostamenti del dogsitter che magari si reca presso di noi con la sua autovettura. E non dimenticate che le passeggiatine con il cane sono veramente salutari, sia per noi che per loro.
Una persona o un animale molto attivo la sera si addormenta più facilmente e ha una qualità del sonno nettamente superiore rispetto a chi ha abitudini sedentarie.
(somma risparmiata: in media 1.000,00 euro)

LEGGI anche: 5 modi per restare in forma insieme al vostro cane

5) Occhio al Pack!

Quando acquistiamo il cibo per i nostri animali, oltre a prestare attenzione alla qualità del prodotto e al fatto che sia cruelty-free (cioè non venga testato dal produttore su altri animali) , cerchiamo anche di scegliere quello che ci offre un packaging, cioè una confezione, totalmente riciclabile.

LEGGI anche: animali testati e prodotti cruelty free: le liste

In questo modo si stima che, se solo il 10% dei proprietari di cani o gatti acquistassero prodotti con la confezione riciclabile, avremmo 58.000 metri cubi di rifiuti in meno ogni anno.
(somma risparmiata: di valore inestimabile)

E non dimenticate che un animale è per sempre. Sceglietelo con il cuore.

Lorenzo De Ritis

LEGGI anche:

Adottare un gatto: tutto quello che dovete sapere per assicurargli una vita felice...

Tutto quello che dovete sapere prima di adottare un cane per assicurargli una vita felice...

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram