eco-ghiacciolo_cani

Con l’arrivo dell’estate non c’è niente di meglio, per rinfrescarsi e rivitalizzarsi, di un buon ghiacciolo. Dissetante e con quella sensazione di “freddo” in bocca ideale per queste afose e calde giornate. Non trovate, però, quanto mai ingiusto che i nostri fedeli amici a quattro zampe non possano gustare un piacere del genere? Ecco allora una possibilità di preparare un ghiacciolo biologico, fatto apposta per loro.

Si tratta di una ricetta fatta in casa, studiata appositamente per i fedeli amici dell’uomo, capace di rendere meno calda questa stagione anche per loro.

Il tutto è semplicissimo e di seguito troverete ciò che vi occorre:

900 grammi di yogurt biologico, meglio se fatto in casa da voi;
Una scatola, circa 200 gr, di mirtilli freschi o surgelati (vanno bene anche le fragole);
Due cucchiai di burro di arachidi o margarina vegetale;

Una volta, quindi, riusciti ad entrare in possesso di questi ingredienti non vi resta che mettervi all’opera: prendete una grande ciotola dove mescolerete, dopo averli versati, sia lo yogurt che il burro di arachidi e aggiungete a poco a poco i mirtilli fino a creare una sorta di unico impasto. Quando il composto sarà bello amalgamato versate il contenuto in delle ciotole che saranno, in un certo senso, la casa dove nascerà il ghiacciolo per il vostro cane. Vi consigliamo di utilizzare non solo i classici porta cubetti che comunemente si porgono nel congelatore, ma anche di inventarli dalla vostra fantasia come ad esempio adoperando altri contenitori come gli stessi vasetti dello yogurt. Trovato, insomma, la forma contenente che più vi soddisfi potete ora infilare un bastoncino in legno, metterlo nel freezer e aspettare il tempo necessario per farlo congelare. Dopo circa un’oretta anche il vostro cane potrà mangiare felicemente un ghiacciolo, fatto di ingredienti biologici e che sarà in grado di fargli scoprire un nuovo ghiacciato e fresco sapore.

Vi abbiamo suggerito i mirtilli, in quanto i frutti di bosco sono particolarmente amati dai cani. È consigliabile variare i vostri ghiaccioli anche utilizzando lamponi, more, fragole o banane, inserendoli all’interno della ricetta nella medesima maniera di quella raccontata pocanzi. Consigliamo, inoltre, nel caso il vostro cane fosse a dieta o volete comunque qualcosa di più leggero per il vostro amico peloso, di utilizzare lo yogurt magro in modo tale di limitare gli zuccheri all’interno del suo spuntino e la margarina vegetale al posto del burro di arachidi, molto utilizzato in America per addestrare i cani, ma molto pesante.

Un modo diverso di interagire con vostro il fido compare che, siamo sicuri, renderà ancora più amorevole e intenso il vostro fedele rapporto!

Alessandro Ribaldi

Foto: Flickr

forest bathing sm

Trentino

I migliori itinerari da fare a piedi o in bici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram