levrieri-canidrome

Il Canidrome, il cinodromo di Macao considerato il più crudele del mondo per il trattamento riservato ai levrieri che gareggiano chiuderà entro il 21 luglio 2018. Ma è ancora incerta la sorte dei 650 cani sopravvissuti a violenze e maltrattamenti, per questo le associazioni si mobilitano per regalare loro un futuro migliore.

Il Yat Yuen è l’unico cinodromo autorizzato in Cina dal 1963, adesso il governo della regione cinese ha inserito nella legge finanziaria lo stop alle corse dal vivo che ogni anno attirano scommettitori da tutto il mondo.

La stessa società Canidrome Co, ne ha confermato la chiusura annunciando che probabilmente farà un nuovo sistema di gare virtuali, ma è ancora tutto da definire. Ciò che importa è che questo luogo di sofferenza finalmente venga smantellato: in 55 anni qui sono stati uccisi tra i 16mila e i 18mila greyhound, razza canina appartenente al gruppo dei levrieri.

E se prima nessun cane usciva vivo da li, adesso 650 sono quelli da salvare. Centoventi sono di proprietà del cinodromo e 520 di privati, in più ci sono 45 cuccioli. In questo senso, si sta muovendo l’associazione Pet levrieri in Italia, che da anni denuncia la situazione.

“Ogni greyhound che entra nel Canidrome ha un’aspettativa di vita di non più di tre anni e fino a quando resta in vita la sua esistenza è miserabile. Molti muoiono prima. Sono rinchiusi in 9 strutture quadrate di cemento su due piani, ogni lato ha dieci celle per dieci cani. Quelli del piano terreno vivono perennemente nell’oscurità perché non arriva luce” denuncia Pet levrieri.

levrieri canidrome1

Gabbie sporche, umide con odore di urina molto forte, dove i cani non riescono a muoversi per questo, si fratturano spesso le zampe e il collo, alcuni muoiono sul colpo.
Alcuni sopravvivono appena due mesi, altri soffrono di dermatite, artrite, infezioni agli occhi e alle orecchie. Ci sono levrieri con ferite aperte, senza considerare che non possono interagire fra loro.

“Tutti sono sfruttati al massimo, fino allo sfinimento: i cani corrono fino a 18 gare al giorno per 261 giorni all’anno. Il doping è ampiamente praticato”, scrive l’associazione.

levrieri canidrome2

Canidrome: la battaglia per la chiusura

ANIMA Macau è un’associazione fondata da Albano Martins nel 2003 con lo scopo di salvare animali in difficoltà a Macao. Dal 2012 inizia la sua battaglia per salvare i greyhound grazie alla campagna internazionale “Close The Canidrome”, portata avanti assieme a GREY2K USA Worldwide.

Una campagna supportata da 131 associazioni internazionali sparse in tutto il mondo di cui fa parte in Italia Pet levrieri. La petizione per la chiusura del Canidrome, lanciata nel luglio 2015 ottiene 367.094 firme.

Dopo la pubblicazione di diverse video inchieste si arriva finalmente alla notizia della chiusura. Adesso l’attuale campagna mondiale è 'Save The Macau Greyhounds'.

levrieri canidrome3

Cosa puoi fare tu

La nuova campagna mondiale “Save The Macau Greyhounds”, lanciata e guidata da Anima Macau, GREY2K USA Worldwide e Pet levrieri, mira all’affidamento dei 650 greyhound per evitare che vengano venduti illegalmente.

Altri cani che sono stati salvati:

Ecco cosa puoi fare tu: firmare la petizione e sostenere tutte le iniziative della campagna. Per tenerti aggiornato clicca qui.

Per informazioni su come adottare un levriero salvato clicca qui

FIRMA QUI LA PETIZIONE

Dominella Trunfio

Foto: Animal Australia

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram