cani studio

È forse la domanda che ognuno di noi, almeno una volta nella vita, si è posto: ma il mio cane capisce davvero quello che sto dicendo? O riconosce semplicemente l’intonazione della voce?

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Science dimostra come il cervello dei cani sia molto simile, in alcune regioni cerebrali, a quello umano e come gli amici a quattro zampe non si limitino solo a percepire il tono, ma rispondano a parole reali capendone il significato in sé.

Questo rappresenta un elemento di svolta perché in nessun’ altra specie animale finora sono state individuate queste caratteristiche. Anche se i cani non parlano attraverso le parole, sono tuttavia in grado di riconoscere più di mille parole e non solo la loro intonazione di pronuncia.

LEGGI anche: I CANI NON AMANO GLI ABBRACCI, ECCO PERCHÉ

Per arrivare a questa ipotesi, Attila Andics, neuroscienziato dell’ Eötvös Loránd University di Budapest e i suoi colleghi hanno utilizzato degli scanner cerebrali su 13 cani di quattro razze: border collie, golden retriever, Chinese Crested e pastori tedeschi. I cani erano stati addestrati a rimanere immobili sul lettino, mentre ascoltavano la registrazione della voce del loro addestratore.

cani studio1

Il risultato è stato sorprendente perché analizzando le scansioni del cervello, gli scienziati hanno constatato come le parole, sia che fossero state pronunciate in maniera lodevole che neutra, erano state percepite dai cani.

"Ciò dimostra che queste parole hanno un significato per i cani. L’intonazione la percepiscono con il lato destro del cervello così come noi umani. Essi integrano diversi tipi di informazioni esattamente come facciamo noi”, dice Andics.


I cani hanno, dunque, aree cerebrali dedicate a interpretare voci distinguendo i suoni con l’emisfero sinistro e la loro analisi in quello destro.

Senza scendere nei minimi dettagli, lo studio è ben sintetizzato dalle parole di Julie Hecht, che studia il comportamento canino presso la City University di New York. La scoperta "non significa che i cani capiscono proprio tutto quello che diciamo, ma che le nostre parole e le intonazioni non sono prive di significato per loro".

I prossimi studi coinvolgeranno altri animali domestici, ma anche i lupi per capire se è proprio la vicinanza con l’uomo ad aver influenzato i cani a capirci di più!

Dominella Trunfio

Foto: APENIKO KUBINYI/EOTVOS LORAND UNIVERSITY VIA AP

 

forest bathing sm

Trentino

I migliori itinerari da fare a piedi o in bici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram