cani amatrice terremoto

Ci sono pastori tedeschi, bordier collie e tanti meticci che in queste ore, sono impegnati nella ricerca dei superstiti tra le macerie degli edifici distrutti dopo il terremoto che ha colpito il centro Italia.

 Sono i cosiddetti “cani da macerie”, unità cinofile delle forze dell’ordine e di soccorso addestrati nel ritrovare dispersi durante disastri e calamità naturali. Accanto a loro, anche tanti altri amici a quattro zampe non specializzati, cani da tartufo dei volontari che hanno portato con sé il proprio cane, con la speranza che possa essere in qualche modo d’aiuto.

Perché ad Amatrice, paese completamente distrutto, ad Accumoli e a Pescara del Tronto, nella frazione di Arquata, tutti cercano il fare il possibile per salvare un numero ancora imprecisato di dispersi.

LEGGI anche: TERREMOTO, LA LUNGA NOTTE DEGLI SFOLLATI. SALE A OLTRE 250 IL NUMERO DELLE VITTIME

I cani da macerie sono arrivati da tutta Italia, dal Friuli alla Calabria, insieme agli addestratori e all’equipe sanitaria. Ogni regione ha dato la propria disponibilità per la creazione di squadre specializzate di cani molecolari.

E da ieri notte, il lavoro incessante dei cani non si ferma. Sono tante le persone già salvate grazie a loro, tra cui anche tanti bambini. Gli animali sono addestrati ad abbaiare quando ritrovano una persona sepolta, a non scavare con le zampe anteriori per evitare ulteriori crolli.

Sono poi cani abituati a stare senza guinzaglio, che potrebbe intralciare le operazioni di soccorso e abituati a viaggiare per ore. Sono, dunque, animali speciali che riescono a portare un po’ di speranza, oltre che un aiuto concreto, a chi vive una tragedia enorme, come quella di questo devastante terremoto.

Ad Amatrice tra i tanti c’è anche Fix, un componente delle unità cinofile del Nucleo regionale del Lazio dei Vigili del fuoco, che proprio in queste ore è impegnato nel ritrovamento di un bimbo. Cani di grande esperienza che diventano perno importante delle operazioni di ricerca.

Segui in diretta su Twitter le #ricerche

Dominella Trunfio

Foto: Ansa

forest bathing sm

Trentino

I migliori itinerari da fare a piedi o in bici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram