Bonus computer, nel Lazio e in altre tre Regioni non è per tutti i Comuni. La lista di quelli in cui si può richiedere

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il 9 novembre è possibile richiedere il Bonus PC e internet che permette di avere gratuitamente un servizio di connettività ad alta velocità e un dispositivo (a scelta tra tablet e PC) per un valore di 500€. Ma alcune regioni hanno posto delle limitazioni e non tutti i Comuni possono richiedere il contributo.

Il bonus PC è un voucher dedicato alle famiglie con Isee fino a 20mila euro, grazie al quale si può sottoscrivere a titolo gratuito per connessione banda ultralarga di rete fissa ad almeno 30 Mbps (fttc, ftth, satellite, fwa…qualsiasi tecnologia è ammessa) e tablet o computer. In tanti hanno già fatto richiesta ma già ci sono le prime limitazioni alla platea dei beneficiari. Paletti imposti da alcune regioni che hanno decretato quali sono i comuni ammessi e quali gli esclusi.

Regioni e comuni con limitazioni

In fase di discussione con il Comitato per la banda ultralarga (Cobul), infatti, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria e Toscana hanno chiesto di limitare la possibilità di richiesta del voucher solo ad alcune aree del loro territorio. A farlo sapere è stato il portate di Infratel che si sta occupando della gestione del Bonus PC. Le regioni con limitazioni sono: Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria e Toscana. In Emilia il bonus potrà essere richiesto solo dai residenti di 119 comuni su un totale di 328, nel Lazio i comuni in cui si potrà richiedere l’incentivo sono 175 su 378, in Friuli Venezia Giulia 86 su 215, in Liguria 124 su 234 e in Toscana 135 su 273.

Ad esempio, la Regione Lazio che richiesto di limitare l’erogazione dei voucher ai cittadini residenti solo in alcuni comuni del territorio dando la precedenza ai comuni di montagna dove la connessione a internet è meno diffusa. In provincia di Latina, ad esempio, possono richiedere il bonus i comuni di Bassiano, Campodimele, Itri, Lenola, Rocca Massima, Maenza, Monte San Biagio, Norma, Prossedi, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sonnino e Spigno Saturnia. Ma sono esclusi Latina e Aprila. Allo stesso modo, anche nella provincia di Roma è stata esclusa la capitale ma anche ctità come Anzio, Nettuno, Pomezia e Velletri. L

Di seguito l’elenco completo dei comuni inclusi nel piano nelle Regioni interessate e che quindi potranno richiedere il bonus:

  • Emilia Romagna, Qui l’elenco dei comuni
  • Friuli Venezia Giulia, Qui l’elenco dei comuni
  • Lazio, Qui l’elenco dei comuni
  • Liguria, Qui l’elenco dei comuni
  • Toscana, Qui l’elenco dei comuni

Per saperne di più sul Bonus PC, sui requisiti e le modalità per richiederlo leggi il nostro approfondimento qui di seguito:

Per scaricare il modulo da presentare per ottenere il bonus clicca qui

Fonti di riferimento:  Bandaultralarga Italia, Gazzetta UfficialeInfratel Italia,Infratel

LEGGI anche:

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook