Tiny House: la micro-casa nella roccia sulle Alpi Svizzere

antoine cover

Una vera e propria Tiny House, una casa in miniatura nascosta in una roccia. Avevate mai pensato a una simile possibilità? In questo modo la piccola abitazione, battezzata Antoine, si integra con il paesaggio naturale delle Alpi svizzere.

L’idea è nata dalla società di design svizzera Bureau A, che ha ricordato che la realizzazione di questa Tiny House è ispirata non soltanto ai bunker e alle infrastrutture militari, ma anche ai principi del mimetismo nel mondo della natura che nel corso del tempo hanno incuriosito e affascinato gli architetti.

All’interno troviamo strutture pieghevoli in legno, che permettono di formare i letti e il tavolo. Non mancano una piccola finestra con un davanzale interno che fa da piano da appoggio. Di certo si tratta di una struttura davvero particolare per una casa in miniatura, molto diversa da quanto abbiamo scovato fino ad ora sul tema.

LEGGI anche: “Casa do Penedo”: la casa di pietra in stile Flinstone

La casa-scultura è abitabile e funzionale. Al suo interno troviamo persino una moderna stufa per il riscaldamento. È stata realizzata in onore delle Alpi, di chi le ama e di Charles-Ferdinand Ramuz, uno dei più importanti scrittori svizzeri. La sua forma deriva dagli elementi naturali presenti nell’ambiente circostante.

antoine 1

antoine 2

antoine 3

antoine 4

antoine 5

antoine 6

Vi piacerebbe trascorrere una notte in questa casa nella roccia?

Marta Albè

Fonte e foto: designboom.com

Leggi anche:

Tiny House: come ottenere 8 stanze in pochi metri quadrati
Il micro appartamento di Seattle con 8 ambienti in 17 metri quadrati
Micro-case: le 10 case più piccole del mondo

Coop

Dopo uva, meloni e ciliegie, anche le clementine dicono addio al glifosato

Schar

12 ricette senza glutine dall’antipasto al dolce

Ecotyre

Da Gomma a Gomma: lo pneumatico verde tutto italiano realizzato con materiali riciclati

tuvali
seguici su Facebook