Tiny House: ecco la micro-casa sostenibile a misura di studente (video e foto)

tiny house studenti

Quando sei uno studente universitario fuori sede è quasi impossibile trovare un alloggio sostenibile, di proprio gradimento e accessibile per le tasche. Ma ecco la soluzione degli architetti svedesi dello studio Tengbom: “Smart student unit”, una compatta tiny house economica, ecologica, intelligente e di design.

Lavorando su un gruppo target di studenti dell’Università di Lund, è stato possibile creare un piccolo alloggio di appena 10 mq dotato di letto a soppalco, cucina, bagno e piccolo giardino con patio. L’unità intelligente è costruita in multistrato di legno di provenienza locale e dispone di un layout efficiente in grado di ridurre di ben il 50% la quota di affitto media, così come l’impatto ecologico e le emissioni di Co2 durante la costruzione.

Linee arrotondate e un color verde mela completano l’offerta, facendo del piccolo spazio un’alternativa giovane e luminosa, talmente ecologica da essere esposta al Virserum Art Museum. E se pensate che sia troppo piccola per viverci dentro serenamente, basterà guardare questo video per ricredersi:

Quanto costa? In realtà si tratta di un prototipo: “ancora non abbiamo stabilito i prezzi, per il momento era necessario stabilire il processo produttivo e capire dove tagliare i costi, prima di vendere le case a singoli compratori”, spiega il team di architetti.

“Con questa unità abitativa per studenti ben pianificata e sostenibile vogliamo sfidare le opinioni convenzionali e mostrare nuovi modi di pensare. Che cos’è il “good living”? Quali materiali possiamo usare? Per andare incontro al futuro in modo sostenibile dobbiamo essere innovativi in tutti gli aspetti e avere il coraggio di rompere i vecchi canoni”, conclude l’architetto Linda Camera.

Roberta Ragni

LEGGI anche:

Tiny House Movement: vivere in poco spazio per vivere meglio

Micro-case: le 10 case più piccole del mondo

Mushroom Tiny House: la prima casa costruita con i funghi
Tiny House: come ottenere 8 stanze in pochi metri quadrati

 

Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Florena Fermented Skincare

Cosmetici naturali fermentati: cosa sono e perché sono così efficaci per la cura del viso

Coop

Le bottigliette d’acqua riciclate del Jova Beach Party diventano t-shirt sportive

Salugea

Come fare incetta di vitamina D in inverno per evitare una carenza

Caffè Vergnano

Regali di Natale: un’idea personalizzata e green per la persona che ami

Seguici su Instagram
seguici su Facebook